Cavani litiga con Neymar anche in nazionale e il Napoli osserva da spettatore interessato

748
Calcio Napoli spera: Cavani-Neymar, scintille anche in nazionale

Il Calcio Napoli osserva a distanza l’ennesimo episodio che testimonia la rottura tra Cavani e Neymar. E che potrebbe aprire le porte al clamoroso ritorno in azzurro dell’attaccante uruguaiano.

Amichevole di lusso a Londra fra il Brasile di Neymar e l’Uruguay di Suarez e Cavani. All’Emirate Stadium si è visto grande spettacolo, protagonisti anche tanti giocatori ‘italiani’ dallo juventino Douglas Costa al milanista Laxalt, dal’altro bianconero Bentancur all’interista Vecino. Ha vinto la formazione verdeoro, con un gol segnato su rigore da Neymar a poco meno di 15minuti dal termine della partita.

L’esordio con i verdeoro del “napoletano” Allan

Nella squadra di Tite ha fatto il suo debutto anche il ‘napoletano’ Allan che da tempo aspettava una convocazione con la nazionale brasiliana, finalmente arrivata dopo anni di prestazioni di altissimo livello con la maglia del Napoli. Per i due tecnici Tite e Tabarez è stata una partita utile soprattutto per fare esperimenti e provare soluzioni nuove, anche alla luce dei numerosi giocatori indisponibili per infortuni vari. Per Neymar il gol che ha regalato la vittoria ai suoi è anche il suo 60mo centro con la nazionale brasiliana.

Ma la sfida ha vissuto anche delle scintille, neanche tanto a distanza, tra Edinson Cavani e Neymar. Il nuovo episodio ad alta tensione tra i due attaccanti, compagni di squadra al Paris Saint-Germain ma ormai da tempo in conflitto, è andato in scena nel finale del match giocato all’Emirates Stadium di Londra.

Cavani si è trovato a rincorrere Neymar sulla corsia sinistra e non è andato per il sottile: entrata durissima, subito punita dall’arbitro con il cartellino giallo. Dopo le proteste con il direttore di gara, il bomber uruguaiano si è avvicinato a Neymar per aiutarlo a rialzarsi e rispondendo poi con un commento a muso duro alla reazione stizzita del brasiliano. Una ulteriore puntata che conferma come, se non già a gennaio, ma senza dubbio a giugno, le strade di Cavani e del Psg siano destinate a separarsi. Con il Calcio Napoli spettatore più che interessato della vicenda.