18-09-20 | 18:39

Moretta (commercialisti): aumentare investimenti per ricerca e sostegno a PMI

L’eurodeputato Cozzolino: con nuova programmazione più risorse e semplificazione. L’assessore regionale Marciani: professionisti siano vicini alle realtà produttive del territorio

Economia Moretta (commercialisti): aumentare investimenti per ricerca e sostegno a PMI
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...
Federica Giorgiohttp://www.2anews.it
Federica Giorgio - cura la pagina di economia, laureata in Economia e Commercio, giornalista pubblicista.

Vincenzo Moretta al forum: “Nuova programmazione europea 2021-2027, crediti d’imposta per la formazione, la ricerca e lo sviluppo”.

NAPOLI – “La crescita economia dell’Italia passa anche attraverso un ottimale utilizzo dei fondi europei. Oggi il Programma Horizon 2020, con un budget di 80 miliardi di euro, permette di puntare sulla ricerca a 360 gradi. Parliamo di un grande programma per aumentare l’innovazione nel nostro tessuto economico, occorre ricordare che lo “scheletro” del Paese è formato da piccole e medie imprese che sono state le più colpite dalla crisi. In questo senso, è fondamentale anche il ruolo dei professionisti, che possono fare emergere l’attività di ricerca che le imprese realizzano in vista del raggiungimento degli obiettivi prefissati”.

Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, a margine del forum “Nuova programmazione europea 2021-2027, crediti d’imposta per la formazione, la ricerca e lo sviluppo”.

Andrea Cozzolino, vicepresidente della Commissione per lo sviluppo regionale al Parlamento Europeo, ha affermato: “Con la nuova programmazione europea, l’Italia avrà più risorse e sarà altissima la percentuale destinata al Mezzogiorno.

Si tratta di una novità importante che si affianca a una netta semplificazione: oggi per compilare una richiesta per intercettare le risorse comunitarie, bisogna specificare 18 obiettivi strategici e 50 sotto-obiettivi. Passeremo a 5 obiettivi secchi. E poi le autonomie locali saranno protagoniste e si potrà tenere insieme il finanziamento privato con il co-finanziamento europeo. Altra novità riguarda il rafforzamento della funzione pubblica, avremo una sorta di “Erasmus” della pubblica amministrazione e arriveranno nelle nostre città dirigenti di altissimo profilo. Insomma, vivremo l’epoca di una programmazione più efficace e diretta”.

“L’accesso ai fondi europei – ha evidenziato Chiara Marciani, assessore alla formazione e alle pari opportunità della Regione Campania – molto spesso non è immediato. Lo sforzo che la Regione Campania ha voluto fare riguarda la formazione dei professionisti e gli investimenti nelle attrezzature che devono essere avanzate per permettere ai professionisti di essere vicini alle realtà produttive del nostro territorio, con ricadute finanziarie positive”.

Concetta Riccio, consigliere delegato dell’Odcec di Napoli, ha rimarcato: “Puntiamo a far conoscere ai colleghi le misure a sostegno delle imprese. Spesso non c’è abbastanza sinergia con gli enti e le istituzioni preposte: i nostri sforzi vanno in questa direzione”.

Per Bruno Scuotto, delegato alla formazione di Unione Industriali Napoli, “oggi dall’Europa arrivano risorse importanti. Fondamentale è il ruolo dei professionisti, che possono accompagnare gli imprenditori in questo ambito. Bisogna abbandonare un diffuso atteggiamento di diffidenza”.

All’incontro moderato da Monica Palumbo, presidente della Commissione di studio agevolazioni finanziarie nazionali e regionali, sono intervenuti Francesco Castagna, responsabile sportello Impresa 4.0 OIN e docente di strategia e imprenditorialità della Federico II;

Mario Vitali, coordinatore del comitato permanente Agevolazioni industriali;

Maria Cristina Gagliardi, vicepresidente commissione di studio agevolazioni finanziarie nazionali e regionali; Antonio Esposito, segretario commissione di studio agevolazioni finanziarie nazionali e regionali e Patrizio Carbone, vicepresidente della Commissione Agevolazioni Finanziarie.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Calcio Napoli, i numeri di maglia: Osimhen prende la 9, ecco chi raccoglie l’eredità di Callejon

Il Calcio Napoli ha comunicato i nuovi numeri di maglia scelti dai calciatori azzurri per la stagione 2020/21. La maglia numero 9 è di Viktor...

Coronavirus in Campania, i dati del 17 settembre: 208 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 17 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 208 nuovi positivi su 7.460 tamponi effettuati. In Campania 208 nuovi...

Vegas Movie Awards ™ (VMA), premiato l’attore partenopeo Paco De Rosa

Vegas Movie Awards ™ (VMA), Paco De Rosa vince il premio come miglior attore. L’attore partenopeo protagonista del film "Ed è subito sera". Paco De Rosa...

Previdenza, Michelino e Fiorentino (Andoc Napoli) eletti tra i delegati partenopei

Previdenza, Michelino e Fiorentino (Andoc Napoli) eletti tra i delegati partenopei per la Cassa dottori commercialisti. NAPOLI - Il commercialista Mario Michelino, presidente Andoc Accademia...

Scippano turista al Corso Umberto, arrestati 2 marocchini: I NOMI

Una collanina e il portafogli con all'interno mille euro e 2400 corone ceche in contanti il bottino del colpo messo a segno al Corso...