martedì, Aprile 16, 2024

Maggio della Musica 2022: Uto Ughi torna a Napoli dopo quattro anni

- Advertisement -

Notizie più lette

Carlo Farina
Carlo Farinahttps://www.2anews.it
Carlo Farina - cura la pagina della cultura, arte con particolare attenzione agli eventi del Teatro San Carlo, laureato in Beni culturali, giornalista.

Grande appuntamento con il Maggio della Musica, dove il celebre violinista Ughi, torna a Napoli dopo ben quattro anni di assenza, accompagnato al pianoforte da Bruno Canino; l’appuntamento è fissato per il 15 marzo.

Si preannuncia un concerto-evento quello che verrà proposto il prossimo martedì 15 marzo al Teatro Acacia (via Raffaele Tarantino, 10), con il ritorno a Napoli di uno dei più grandi violinisti del vasto panorama concertistico mondiale, mi riferisco a Uto Ughi che dopo quasi quattro anni di assenza, sarà ospite dell’associazione Maggio della Musica.

Il recital che proporrà il grande violinista milanese ha una doppia valenza artistica poiché verrà affiancato dal suo partner storico Bruno Canino, uno dei più grandi e acclamati pianisti internazionali, napoletano appartenente alla grande  scuola di Vincenzo Vitale.

Entrambi daranno vita al prologo della stagione del “Maggio”, destinata a svilupparsi successivamente con oltre venti eventi fino a novembre, soprattutto tra la storica location di Villa Pignatelli e il Galoppatoio Borbonico della Reggia di Portici. La direzione artistica da quest’anno è affidata al giornalista e musicologo Stefano Valanzuolo.

La serata proporrà musiche di Tomaso Antonio Vitali, probabilmente la celebre Ciaccona, Beethoven, Cajkovskij e Saint Saens, per in quali non sono stati ancora resi noti i brani specifici degli stessi. Tuttavia i nomi dei compositori citati rendono ancora più prezioso ed esclusivo tale concerto che può essere tranquillamente ricondotto alla voce “da non perdere”.  

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie