martedì, Ottobre 4, 2022

Irpinia, paura nel weekend: scosse di terremoto nell’area del cratere del sisma dell’80

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Sciame sismico in Irpinia: nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 ottobre i sismografi hanno registrato cinque scosse di terremoto (la più forte di magnitudo 2.3 a Teora).

Weekend di paura in Irpinia, dove uno sciame sismico ha colpito l’area interessata dal terremoto del 1980. Tra sabato 2 e domenica 3 ottobre, sono state cinque le scosse di terremoto registrate dai sismografi dell’INGV di Roma.

Come riporta “Il Mattino”, la prima, avvenuta alle 18.25 di sabato nella zona di Solofra (a 9 km di profondità), è stata di magnitudo 2.2.

Domenica, invece, la scossa più potente (magnitudo 2.3, profondità di 11 km) è stata registrata alle 6.23 nell’area del cratere del sisma del 1980, nel territorio del comune di Teora.

Ne sono seguite altre tre dopo pochi minuti, di magnitudo compresa tra 1.2 e 1.6, con epicentro a Conza della Campania. Per fortuna, nessun danno a persone o cose.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie