Un Posto al Sole, tecnici e attori divisi sul set per registrare le nuove puntate

367
Un Posto al Sole, tecnici e attori divisi sul set per registrare le nuove puntate

Un Posto al Sole, anticipazioni. Attori e tecnici sono divisi sulla possibilità di riprendere a breve le riprese delle nuove puntate.

Un Posto al Sole, tecnici e attori divisi sulla ripresa

Arrivano le ultime anticipazioni sul futuro di Un Posto al Sole. Dopo l’annuncio di 40 nuove puntate trasmesse prossimamente su RaiPlay oggi si torna a parlare della possibilità di ricominciare le riprese nel prossimo futuro.

Scopriamo però che attori e tecnici sono divisi su due fronti. Da una parte chi non vede l’ora di tornare a lavorare, dall’altra chi, comprensibilmente, ha il timore di cominciare così presto con le riprese.

In molti sono in difficoltà a causa dei lunghi tempi per accedere alla cassa integrazione.

Un Posto al Sole, tecnici e attori divisi sulla ripresa

Un Posto al Sole potrebbe tornare a breve. E’ questo quello che trapela dagli ambienti Rai, con addirittura una convocazione per le riprese tra il 18 maggio e il 1° giugno. Questo, ovviamente, vorrebbe dire che le prime puntate arriverebbero entro gli inizi di luglio.

Se questa notizia, qualora arrivasse l’ok del governo, non può che far piacere ai fan della soap, tra attori e tecnici non tutti sono al settimo cielo. Ci sono, infatti, due fazioni distinte all’interno del mondo della soap opera.

Da una parte abbiamo chi, tra tecnici e attori, che non vede l’ora di riprendere a registrare. Dall’altra chi ha più di un dubbio rispetto a una ripresa in tempi cosi stretti e senza una effettiva certezza che i rischi sono ridotti al minimo.

Tra questi sopratutto gli attori che interpretano personaggio coinvolti in relazioni di coppia sul set sono preoccupati dal dover recitare a fianco del proprio partner. Chiaramente il contatto fisico non si potrebbe escludere del tutto da queste scene, da qui la loro preoccupazione.

Infine segnaliamo il malcontento tra alcuni membri del settore tecnico, coinvolti con le lungaggini della cassa integrazione. Come in molti altri settori i fondi sono bloccati e la situazione non sembra essere destinata a migliorare nel breve periodo.

Rileggi le ultime anticipazioni di Un Posto al Sole.