Al Teatro San Carlo debutta “Così parlò BELLAVISTA”

2214
Addio a Luciano De Crescenzo. Funerali a Napoli. Due giorni di lutto cittadino

Alessandro Siani ha presentato al Teatro San Carlo il nuovo spettacolo teatrale “Così parlò BELLAVISTA” con un cast di attori tutto napoletano che debutterà al Massimo napoletano il 26 settembre prossimo. 

“Così parlò bellavista”, il celebre film del 1984 di Luciano De Crescenzo, che raccontava con garbo ed ironia una Napoli che ormai non esiste più, diventa finalmente uno spettacolo teatrale dopo qualche vano tentativo fatto in passato di adattare questo indimenticabile film al teatro.

E così, questa mattina nella sala reale del Teatro San Carlo, è stato presentato alla stampa questo ambizioso progetto. Fortemente voluto da Benedetto Casillo, uno degli attori più simpatici e divertenti del film (indimenticabili le sue digressioni politiche con Sergio Solli), il progetto è stato accolto e “curato” da Alessandro Siani, nell’insolito ruolo di produttore dello spettacolo, che debutterà al Teatro San Carlo il 26 settembre prossimo con un cast di attori di tutto rispetto.

Al Teatro San Carlo debutta "Così parlò BELLAVISTA"

Non a caso la realizzazione dell’idea dello spettacolo è stata affidata ad uno dei più bravi e poliedrici attori partenopei, Geppy Gleijeses. Lo sfortunato architetto che, nel film originale, “eredita” il negozio dello zio a via Duomo, alle prese con ben tre diversi estorsori, che decide di lasciare il delicato “problema” all’ignaro nipote.

In questo spettacolo, per ovvi motivi di età, interpreterà il ruolo che fu di De Crescenzo, cioè Bellavista, accanto alla brava e simpatica Marisa Laurito che interpreterà invece la moglie, ruolo che fu affidato nel film a Isa Danieli. Nonostante i “seri” impegni che Gleijeses ha con Filumena Marturano Il piacere dell’onestà, entrambi con la regia di Liliana Cavani, ha accettato di dirigere, adattare ed interpretare questo spettacolo, che con l’ausilio di 14 attori e 10 tecnici, è risultato molto più impegnativo e difficile del previsto.

Al Teatro San Carlo debutta "Così parlò BELLAVISTA"

Saranno presenti nello spettacolo anche Nunzia Schiano, Salvatore Misticone, Vittorio Ciorcalo, Patrizia Capuano e Gianluca Ferrato nel ruolo di Cazzaniga che fu interpretato dal grande Renato Scarpa. La realizzazione di questo spettacolo è anche un pretesto per festeggiare i 90 anni di Luciano De Crescenzo, e quale migliore occasione se non quella di mettere in scena il suo film più bello e famoso nel Teatro più prestigioso della città?

Al Teatro San Carlo debutta "Così parlò BELLAVISTA"

E così la Sovrintendente Rosanna Purchia ha subito accettato questa bella e nobile idea, mettendo a disposizione il palcoscenico del Teatro San Carlo, patrocinato dal Comune di Napoli e dal sostegno della Regione Campania. Inoltre tale spettacolo vuole anche ricordare tanti grandi personaggi che non ci sono più, primo fra tutti, l’indimenticabile Riccardo Pazzaglia, che fu il coautore del celebre libro a cui si ispirava il film.

Non dimentichiamoci che Pazzaglia è stato anche un grande autore di celebre canzoni come Lazzarella Meraviglioso, nelle celebri interpretazioni di Domenico Modugno. Lo spettacolo, dopo il debutto al Teatro San Carlo, andrà in scena al teatro Diana per le feste di Natale e al teatro Quirino Vittorio Gasmann di Roma per poi proseguire in tutta la Campania.