Senato, il 14 settembre omaggio alla cultura napoletana: eccellenze e impegno sociale

183
Senato, il 14 settembre omaggio alla cultura napoletana: eccellenze e impegno sociale

Senato&Cultura: sabato 14 settembre a Palazzo Madama omaggio alle eccellenze e all’impegno sociale della città partenopea. Presenti tra gli altri anche Serena Autieri, Rosario Esposito La Rossa e Massimo Ranieri.

Il Senato della Repubblica omaggia la città Napoli, la sua cultura e l’impegno sociale sempre più forte di varie realtà partenopee. Sabato 14 settembre (ore 11), Napoli sarà infatti protagonista del settimo appuntamento di Senato&Cultura, la rassegna voluta dal presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati che da febbraio scorso vede il Senato e Rai Cultura impegnati a valorizzare il patrimonio artistico e culturale nazionale.

Nell’Aula di Palazzo Madama, ci sarà spazio per le eccellenze della città di Napoli: musica, canto, arte, recitazione ma anche impegno sociale e solidarietà. Davvero tanti i napoletani di valore che saranno presenti, a cominciare dal coro delle voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli (che eseguirà l‘Inno di Mameli), fino alla performance canora dell’attrice Serena Autieri.Senato, il 14 settembre omaggio alla cultura napoletana: eccellenze e impegno sociale Attesissimi anche gli interventi di don Antonio Loffredo, parroco del rione Sanità (e tra gli artefici della riscossa culturale del quartiere), e Rosario Esposito La Rossa, fondatore de La Scugnizzeria, ovvero “la piazza di spaccio libri” di Scampia: due simboli di realtà che attraverso la cultura offrono ai giovani un’occasione di riscatto.

Tra gli artisti, saranno presenti anche lo scultore Lello Esposito e il presepista Marco Ferrigno, fino al gran finale con Massimo Ranieri, il quale canterà le canzoni più belle del repertorio musicale made in Napoli.