27-11-20 | 17:52

Caserta, allarme knockout game: aggressione e poi video sul web

Home Cronaca di Caserta Caserta, allarme knockout game: aggressione e poi video sul web
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Caserta: l’allarme knockout game (fenomeno “giovanile” partito dagli USA) è scattato dopo l’improvvisa aggressione a un ragazzo.

Anche a Caserta è scattato l’allarme knockout game, fenomeno consistente in una rissa “programmata”, da filmare per poi pubblicare il video sui social network. Come riporta “Il Mattino”, in pieno Centro un ragazzo di vent’anni è stato infatti colpito senza alcuna ragione con un pugno sulla nuca.

L’episodio è accaduto davanti ai porticati in via Roma, a pochi passi da una pattuglia dei vigili urbani di servizio all’incrocio con via Cesare Battisti. Il ragazzo, che si trovava in compagnia di due amici, ha raccontato che a colpirlo è stata una ragazza (come confermato anche da una serie di passanti).Caserta, allarme knockout game: aggressione e poi video sul web Dopo l’aggressione improvvisa, i ragazzi si sono poi ritrovati quasi accerchiati da un gruppo di ragazzine. I tre amici hanno così urlato e attirato l’attenzione dei passanti, per poi rivolgersi ai vigili urbani: tuttavia, le ragazzine sono riuscite a fuggire rapidamente.

Knockout game, una triste moda tra i giovani

Il cosiddetto knockout game (ovvero colpisci il passante) è nato circa 4 anni fa negli USA, causando diverse vittime. Episodi del genere si sono verificati anche in Italia. Nel 2017 tre ragazzi sono stati arrestati in provincia di Pordenone per aver sferrato improvvisamente, e senza motivo, potenti colpi sul viso di ignari passanti, e, un mese fa, tre casi del genere sono stati registrati anche a Castellammare di Stabia.

A Piacenza, inoltre, la polizia postale indaga su un fenomeno che sta coinvolgendo un numero consistente di adolescenti: essi si danno appuntamento sui social, s’incontrano per strada, si picchiano e filmano tutto, per poi “postare” i video sul web. Finora sono 63 i giovani identificati: secondo la polizia, l’“organizzatore” sarebbe un 15enne.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Coronavirus in Campania, i dati del 26 novembre: 2.924 nuovi positivi e 2.650 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.924 positivi su 22.301 tamponi effettuati. Sono 2.924 i nuovi contagi...

Meteo Campania, le previsioni per il weekend 28-29 novembre: in arrivo nubifragi

Meteo Campania: il ciclone in arrivo sull'Italia darà vita a una forte perturbazione atlantica che impatterà su gran parte delle regioni centro-meridionali. Tra sabato 28...

Covid 19 in Campania, indice Rt sotto l’1: verso la zona arancione?

Covid 19 Campania: il miglioramento complessivo dell’andamento dei contagi nelle ultime due settimane potrebbe spingere il Governo al “cambio” da zona rossa ad arancione....

Covid 19 in Campania, De Luca: “La zona rossa è una buffonata” (VIDEO)

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania contesta ancora una volta la divisione dell’Italia in zone gialle, arancioni e rosse. Poi l’attacco sulle terapie...

Gevi Napoli Basket – Benacquista Latina Sacripanti: “Sarà una partita insidiosa”

L’incontro sarà trasmesso in differita sull’emittente regionale Telecaprisport, TV Ufficiale della Gevi Napoli Basket sul digitale terrestre canale numero 74, martedì sera 1 dicembre...