domenica, Settembre 25, 2022

Campi Flegrei, sciame sismico tra Napoli e Pozzuoli: 14 lievi scosse di terremoto

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Campi Flegrei: nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 i sismografi dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato 14 lievi scosse di terremoto (dopo quella di magnitudo 3.6 delle ore 19).

Un vero e proprio sciame sismico, per fortuna di lieve entità, ha colpito l’area dei Campi Flegrei, comprendente le città di Pozzuoli, Bacoli, Quarto e anche alcuni quartieri della zona ovest di Napoli (come Agnano, Fuorigrotta e Bagnoli).

Come riporta “Fanpage”, dopo la scossa di magnitudo 3.6 delle ore 19 (la più forte registrata nell’area dal 1983, periodo del bradisismo), nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 marzo si sono verificate altre 14 scosse di terremoto, tutte molto lievi (la magnitudo più alta è stata 1.1, poco prima delle ore 2).

Il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, ha comunque invitato alla calma con un post su Facebook: “È uscito il bollettino settimanale dell’Osservatorio Vesuviano dal quale non risultano variazioni significative rispetto alla situazione delle settimane precedenti”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie