“BereBene 2017” a Palazzo Caracciolo: vini doc a meno di 13 euro

0
584
In occasione dell’uscita della guida “Berebene 2017”, la “Città del Gusto” di Napoli, ha festeggiato l’avvenimento a Palazzo Caracciolo a Via Carbonara, nella MGallery by Sofitel.
BereBene 2017 2Anews

Un singolare connubio tra etichette esclusive, tra cui i Barbera, il Pinot Grigio Clastidium, il Montepulciano d’Abruzzo, i Dolcetti Piemontesi d’Alba, i Nero d’Avola siciliani, il Cirò rosso calabrese, il Vermentino di Gallura Piras, la Falanghina del Sannio, il Lambrusco romagnolo, il Fiano Campano, i Pecorino e i Verdicchio marchigiani. Vini Nord e Sud hanno incontrato dolce e salato per un evento su scala Nazionale. BereBene è la famosa guida del Gambero Rosso che aiuta gli estimatori del nettare degli dei nell’acquisto di quei vini che, pur essendo di ottima qualità, non risultano costosi. Una serata non solo dedicata al buon vino, ma anche alla gastronomia, cibo di qualità. All’appuntamento hanno aderito molte aziende campane offrendo degustazioni dei loro prodotti tipici locali. Sabatino Cillo, titolare della sua macelleria e salumificio del borgo sannita di Airola, ha preparato dei gustosissimi hotdog con wurstel di marchigiana e maialino nero e crauti cotti a vapore al vino rosso. l maestro panificatore di Gourmeet, Enrico Zambardino ha presentato una selezione di prodotti realizzati con varie tipologie di farine, ai cereali, integrali, alle noci, alle mandorle, lavorazione con il lievito naturale. A questi si sono accompagnati i prodotti di Norcia, degustazione di prosciutto crudo, salame e 15094417_10209740869296056_8971042434395912808_ncapocollo, una selezione di qualità con lavorazione artigianale. I Finger Food invece sono stati realizzati dallo Chef resident Giovanni Pastore de “La Riva” con i prodotti provenienti dalle zone colpite dal terremoto. In un angolo della sala è stato presentato un piccolo Salotto dei gusti e dei profumi con degustazioni e gioielli caseari in esposizione. Prodotti dell’Azienda Sogni di Latte. Un angolo di Paradiso per tutti gli appassionati di latte e dei suoi derivati. Un vasto assortimento di vari formaggi italiani ed esteri. Dopo il salato, il dolce della Pasticceria Di Dato di Angri, che ha proposto i dolci tipici della tradizione napoletana. Profumate sfogliatelle innevate di zucchero a velo e piccoli babà al rum. Mentre tra le aziende vinicole più note figura Giuseppe Apicella di Tramonti, della Costiera Amalfitana; Cantine Astroni dei Campi Flegrei; Cantine Tenuta Emera della Puglia; Cantina Gallura della Sardegna; Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano della Toscana, Cantine Pertinace piemontesi; Cantine Luna e Bosoni della Liguria e le Cantine del Taburno della Campania.

Dott.ssa Patrizia Zinno