mercoledì, Maggio 22, 2024

A Caiazzo ritorna la Fiera della Maddalena: Ecco il programma

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

TORNA LA FIERA DELLA MADDALENA 2022: DOMANI LA PARANZA DI ROMEO BARBARO A RUVIANO, DOMENICA MARIO MAGLIONE A PUGLIANELLO, GIOVEDI’ 21 LUGLIO ENZO GRAGNANIELLO A CASTEL CAMPAGNANO.

Caiazzo, 15 luglio 2022 – Torna la Fiera della Maddalena 2022 nell’area caiatina. Domani La Paranza di Romeo Barbaro si esibirà, alle 21, a Ruviano ed in particolare nella frazione di Alvignanello; dopodomani, domenica, la piazza principale di Puglianello ospiterà Mario Maglione & Friends. Giovedì 21 luglio farà tappa a Castel Campagnano il tour di Enzo Gragnaniello. Non solo eventi, però: la Fiera della Maddalena 2022 offrirà anche visite guidate e degustazioni gratuite.

Si parte domani, sabato 16 luglio, alle ore 16 con una visita guidata al centro di Ruviano con partenza da piazza Rosa, attraversando il borgo, la frazione di Alvignanello, il fiume Volturno, che sarà navigato con l’ausilio dell’esperto Gino Rotondo, nonchè le cantine storiche del paese.

Per informazioni e prenotazioni: info@prolocoraiano.it e csialvignanello@libero.it Alle 17.30 sarà possible partecipare ad una degustazione di prodotti tipici locali in piazza Giardinetti nella frazione di Alvignanello. Alle 21, concerto di uno dei più importanti gruppi folk del Sud Italia, la Paranza di Romeo Barbaro in piazza Chiesa, nella frazione di Alvignanello, dopo i saluti del sindaco Angelo Coppola.

Domenica a Puglianello sarà possibile visitare, dalle ore 17, la mostra fotografica di Antonio Biasiucci l’Aula Consiliare del Municipio. Sempre alle 17 partirà una visita guidata al paese, con partenza dal castello baronale di Puglianello. Sarà possibile visitare la cappella di San Rocco con la tomba del barone Francesco Maria Paolella, villa Marchitto e le edicole votive con ceramiche di Scuola cerretese, il castello a quattro torri di origine angioina, l’odierna chiesa di struttura moderna situata laddove sorgeva la precedente struttura del 1300, il lavatoio comunale dei primi anni del Novecento, il ponte “Mastrodattia”, la cappella votiva Madonna del Carmine ad Est.

Per informazioni e prenotazioni: info@tempodifesta.it. Alle 19.30 sarà possibile, presso la piazza antistante via San Salvatore, partecipare ad una degustazione prodotti locali. Nella stessa piazza, alle 21 inizierà il concerto di Mario Maglione & friends, dopo i saluti del sindaco Francesco Maria Rubano.

Gran finale per la fiera la prossima settimana: Enzo Gragnaniello si esibirà a Castel Campagnano giovedì prossimo, mentre venerdì, sabato e domenica gran finale con l’edizione annuale della storica Fiera della Maddalena a Caiazzo: il centro cittadino si riempirà di stand enogastronomici e di artisti di strada di caratura internazionale.

Tutte le informazioni sulla kermesse e sui prossimi eventi, il cui direttore artistico è Michele M. Ippolito, sono disponibili sul sito www.fieradellamaddalena.it Dopo due anni di emergenza Covid-19, si torna, dunque, ad incontrarsi in piazza.

La Fiera della Maddalena 2022 è finanziata dal POC 2014-2020 della Regione Campania e vede uniti nell’organizzazione i Comuni di Caiazzo, Piana di Monte Verna, Amorosi, Castel Campagnano, Ruviano e Puglianello.

La Fiera della Maddalena si tiene dagli albori dell’era cristiana, quando la Diocesi di Caiazzo estendeva la sua giurisdizione ecclesiastica su trentasei casali. La Chiesa ed i signori feudali di Caiazzo avevano fissato per il 22 luglio di ogni anno, festa di Santa Maria Maddalena, molto venerata dai caiatini, il giorno della riscossione delle tasse e la consegna del raccolto. Migliaia di persone, quindi, si muovevano dai casali verso Caiazzo insieme alle loro famiglie, con derrate, bestiame e mercanzie per dar vita ad una fiera che nel 2022, si rinnova tra storia e tradizione.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie