Quartieri Spagnoli a Napoli, mamme denunciano scarsa igiene di una scuola

499
Quartieri Spagnoli a Napoli, mamme denunciano scarsa igiene di una scuola

Quartieri Spagnoli: le mamme denunciano le difficili condizioni igieniche del Circolo Didattico “Baracca – Vittorio Emanuele”. Allertata l’ASL.

di Luigi Maria Mormone – Molte mamme dei bambini che frequentano il primo Circolo Didattico Baracca – Vittorio Emanuele di Napoli (istituto comprensivo dei Quartieri Spagnoli che accoglie alunni dall’asilo alle medie, per un totale di circa 700 ragazzini) denunciano il difficile stato igienico in cui versa la scuola. Su cinque water ne funzionano infatti soltanto due, che però sono sporchi, come il pavimento, i lavandini e le piastrelle. La situazione è ormai diventata insostenibile, a tal punto che le mamme (venute a conoscenza del degrado all’interno della struttura dai racconti dei loro figli) hanno innescato una vera e propria rivolta. “Arronzano, fanno finta di pulire ma nel complesso non lo fanno– spiega una delle mamme a “Il Mattino”-. Non lavano il pavimento con il disinfettante chissà da quanto tempo, ci sono cartacce nello stesso punto da giorni, perfino pezzettini di feci e gocce di sangue. I nostri figli potrebbero prendere infezioni anche gravi, penso al pericolo dell’epatite: ma stiamo scherzando? E questo succede perché c’è chi non fa il proprio lavoro? La situazione è insostenibile”. Da almeno due settimane l’andazzo sarebbe il seguente: la ditta che ha vinto l’appalto e dovrebbe mantenere la pulizia dell’istituto farebbe il suo lavoro agli orari stabiliti ma in maniera molto superficiale. Di fronte a questa situazione di degrado, alcuni consiglieri della Seconda Municipalità partenopea hanno subito allertato l’ASL, chiamata a controllare le condizioni igieniche della scuola sita nei Quartieri Spagnoli.