Fiocco di luce, spettacolo al Cinema Pierrot di Napoli per il Santobono-Pausilipon

311
Fiocco di luce, spettacolo al cinema Pierrot di Napoli per il Santobono-Pausilipon
Condividi articolo:

Fiocco di luce: il ricavato della serata voluta dall’Associazione Report servirà ad acquistare un macchinario per l’emogasanalisi da donare al reparto di oncologia pediatrica del Santobono-Pausilipon.

di Luigi Maria Mormone – L’associazione Report ha organizzato il 27 dicembre uno spettacolo di solidarietà dal titolo Fiocco di luce. La serata, patrocinata dal Comune di Napoli, si svolgerà presso il Cinema Teatro Pierrot di Ponticelli, sito in Via Angelo Camillo de Meis 56-58 (con inizio alle ore 20). La somma raccolta sarà adoperata per agevolare l’acquisizione di dispositivi medicali da riservare al reparto di oncologia pediatrica dell’A.O.R.N. Santobono – Pausilipon di Napoli. In particolare, l’obiettivo è quello di donare un macchinario utile per l’emogasanalisi, esame di competenza infermieristica o medica che permette di misurare le pressioni parziali dei gas arteriosi e il pH del sangue. Allo spettacolo interverranno numerosi artisti, tra cui l’attore Mariano Bruno, una delle star del programma televisivo Made in Sud, in cui interpreta il supereroe “sui generis” Pigroman. Ad animare la serata ci saranno anche attori, cantanti e numerose associazioni di ballo del territorio (tra cui l’accademia Dansheart di Casoria).Fiocco di luce, spettacolo al cinema Pierrot di Napoli per il Santobono-Pausilipon Saranno inoltre presenti autorità e rappresentanti dell’amministrazione comunale, come il vicesindaco di Napoli Raffaele Del giudice, l’assessora ai giovani Alessandra Clemente, l’assessora al Welfare Roberta Gaeta, l’assessora all’istruzione Annamaria Palmieri, il vicequestore Franco Malvano, oltre ovviamente alla dottoressa Marilina Capasso del reparto oncologico del Santobono-Pausilipon. Il presidente dell’associazione Report Pellegrino Reale esprime tutto l’orgoglio per quest’iniziativa: “Il nostro obiettivo –ha detto Reale- è quello di alleviare le sofferenze dei bambini del reparto oncologico del Santobono-Pausilipon. Lo faremo con la donazione di questo macchinario per l’emogasanalisi: sarà il nostro regalo di Natale per loro, sicuramente più utile rispetto ai soliti giocattoli o dolciumi, di cui fortunatamente ne hanno in abbondanza. La pratica per la consegna del macchinario –conclude– è stata avviata e nei tempi tecnici di due-tre mesi verrà portato in ospedale”. Sarà insomma una serata all’insegna dello spettacolo, del divertimento e della solidarietà, che confermerà, qualora ve ne fosse ancora bisogno, quanto i contesti associativi rappresentino un motore inesauribile per la città di Napoli, sempre più vogliosa di rialzarsi dopo troppi anni di anonimato.

Condividi articolo: