Ultimissime: Calcio Napoli, trovato l’accordo con il Bologna per Verdi

1150
Ultimissime Calcio Napoli: Verdi verso il sì. Programmate anche le visite mediche
Condividi articolo:

Il Calcio Napoli ha convinto, grazie a una offerta di circa 25 milioni di euro, il club felsineo a cedere subito l’attaccante. Decisivo l’intervento di De Laurentiis.

Ultimissime: Simone Verdi e’ davvero a un passo dal Calcio Napoli. Il calciomercato azzurro e’ pronto ad animarsi con l’arrivo alla corte di Maurizio Sarri dell’esterno del Bologna. Come riporta Premium Sport, le due societa’ hanno trovato un accordo sulla base di 25 milioni di euro. Cifra che “potrebbe comporsi di una parte fissa attorno ai 23-24 milioni alla quale si aggiungerebbero un paio di milioni di bonus”.

A questi, va aggiunta, pero’, la possibilita’ che il club partenopeo “versi 20 milioni e giri un giocatore al Bologna: si era parlato di Ciciretti, già d’accordo con i partenopei per giugno, ma è difficile che il Benevento se ne privi. È caldo, invece, il nome di D’Alessandro, che è al Benevento in prestito dall’Atalanta”.

de laurentiisDecisivo per la chiusura della trattativa, da quanto si apprende, e’ stato l’intervento in prima persona del presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis. Le ultimissime di calciomercato, quindi, riportano come adesso vada trovato l’accordo con il giocatore. Per il quale la societa’ azzurra sarebbe pronta a “mettere sul piatto 1,5 milioni di euro a stagione più bonus, più del doppio di quanto percepisce a Bologna”. Verdi adesso e’ in vacanza con la fidanzata a Dubai, ma venerdi’ ” è fissato l’appuntamento telefonico col ds del Napoli Giuntoli, che ha avuto l’ok da parte del Bologna per trattare direttamente col giocatore. Dopo questo contatto, si procederà o meno alla chiusura dell’affare.

Tutte le ultimissime, insomma, portano verso la felice conclusione della trattativa di calciomercato. Anche se il Calcio Napoli si e’ gia’ premunito, tenendo sempre d’occhio il nome di Gerard Deulofeu. L’esterno del Barcellona e’ il piano b di De Laurentiis e Giuntoli. Anche se tutto lascia presupporre che non ci sara’ bisogno di metterlo in atto.

Condividi articolo: