Apple presenta Watch Serie 3: L’evoluzione della specie

0
289

Apple annuncia la data di uscita di Watch OS 4 e presenta il nuovo Watch Series 3, disponibile anche in versione Cellular con rete LTE integrata. 

Apple Watch è l’orologio numero uno al mondo: era secondo, ma grazie alle vendite che sono cresciute del 50% rispetto allo scorso anno lo smartwatch Apple Rolex e si è posizionato in testa alla classifica. La classifica è riferita al valore e non ai pezzi venduti. Apple non vuole comunque fermarsi: dopo tutte le novità introdotte con Watch OS 4, già presentato in primavera, arrivano ultimi ritocchi software prima della release ufficiale prevista per il 19 settembre. Apple Watch è oggi il monitor per il battito cardiaco più diffuso al mondo, e in Watch OS 4 è stata introdotta la lettura del battito costante durante il giorno anche in fase di riposo e soprattutto un avviso di battito elevato. Non solo: Apple ha stretto una partnership con il dipartimento di medicina Stanford per sviluppare un programma legato alla ricerca sull’aritmia. Va detto, per essere precisi, che per fare una diagnosi di fibrillazione atriale ci vuole un elettrocardiogramma e sarà sempre così: anche se il polso può dare molte informazioni non saranno mai sufficienti. Il nuovo Watch sarà disponibile da ottobre 2017, sarà più indipendente dall’Iphone perché dotato di connettività cellulare. Questa caratteristica permetterà l’uso illimitato di Apple Music durante gli allenamenti. Ma vediamo tutte le novità.

Un allenatore smart che ti incita quando è il momento, un’app Battito cardiaco perfezionata e tutte le tue playlist al polso. E poi un altimetro integrato e un processore più potente, che dà a Siri la voce per rispondere alle tue domande. Sarà possibile restare in contatto con tutti e trovare la spinta per rimanere in forma e più facile che mai. Grazie al GPS e al nuovo altimetro integrati, Apple Watch Series 3 registra tutte le sessioni di training all’aperto. L’app allenamento ha nuove impostazioni automatiche per le vasche in piscina, e offre anche l’allenamento cardio HIIT. Spesso si ha bisogno di qualcosa che ti dia un po’ di carica, con milioni di brani sul polso c’è solo l’imbarazzo della scelta. Inoltre per gli allenamenti all’aperto, il GPS integrato registra la distanza, la velocità e il percorso, mentre l’altimetro ti indica il dislivello delle tue pedalate e arrampicate più impegnative. In più è dotato di statistiche dettagliate, che si possono guardare in un secondo momento sull’iPhone. Le playlist di Apple Music si sincronizzano in automatico sull’orologio, per avere sempre la colonna sonora giusta per dare il massimo durante gli allenamenti. In palestra basta un semplice tap per abbinare l’orologio alle macchine compatibili. In questo modo si ha sempre in sync parametri come il battito cardiaco, la velocità e le calorie bruciate, e i dati degli allenamenti sono sempre accurati. Apple Watch Series 3 è resistente all’acqua, così si possono sempre registrare i dati delle nuotate. E quando si termina l’allenamento, l’acqua che è entrata nell’orologio viene espulsa dalle vibrazioni audio attraverso l’altoparlante. Per chiudere gli anelli Movimento, Esercizio e “In piedi”, l’app considera non solo il moto che si fa durante il giorno, ma anche gli allenamenti veri e propri. Sull’ iPhone si possono vedere la cronologia degli anelli e degli allenamenti per capire come si procede. Circuit training, sollevamento pesi, yoga: qualunque sia la passione, si può usare l’app che si preferisce, e i gli allenamenti verranno sempre conteggiati negli anelli Attività. Apple Watch 3 sarà disponibile per le prenotazioni dal 15 settembre e sarà lanciato sul mercato il 22 settembre. Il prezzo è la scheda tecnica sono disponibili sul sito Apple store.