martedì, Giugno 18, 2024

Vomero, tenta il colpo in una pasticcera ma fallisce e va a rapinarne un’altra: arrestato

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Un 36enne è finito in manette dopo aver rapinato, per un valore di circa 260 euro, una pasticceria nel quartiere Vomero, a Napoli, dopo aver tentato, fallendo, lo stesso colpo in un’altra.

Ha 36 anni l’uomo arrestato dai Carabinieri della compagnia Vomero per tentata rapina e furto aggravato. Già sorvegliato speciale, il 36enne ha tentato di rapinare una pasticceria in via Scarlatti. È dovuto scappare a mani vuote perché la dipendente minacciata non è stata in grado di accedere al contenuto della cassa.

A segno ci è andato in via Bernini. Approfittando della distrazione del personale di un’altra pasticceria, ha agguantato il registratore di cassa e si è dileguato. 260 euro circa il bottino complessivo. I carabinieri sono intervenuti immediatamente e, dopo aver visionato le immagini delle telecamere, sono riusciti facilmente a identificarlo.

In casa gli hanno trovato arnesi per lo scasso e poco dopo hanno rinvenuto la cassa ancora intatta ma senza denaro, nei pressi di una chiesa. È finito in manette, poi in carcere e dovrà rispondere anche della violazione della misura della sorveglianza speciale.

Non solo questo durante i controlli notturni dei militari nel quartiere Vomero. 4 giovanissimi sono stati sanzionati e segnalati alla Prefettura per uso di stupefacenti. Numerose le contravvenzioni al cds, quasi tutte per guida senza casco o senza assicurazione. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie