martedì, Novembre 30, 2021

Una grande speranza per Caivano: Eugenia Carfora è la Dirigente Scolastica dell’anno

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Your Edu Action annuncia i top della scuola italiana 2020: premiata Eugenia Carfora (Dirigente Scolastica del “Morano”, scuola situata nel Parco Verde di Caivano).

Una grande speranza per la città di Caivano arriva dall’organizzazione dedicata al mondo della scuola Your Edu Action, che ha annunciato i nomi dei personaggi della scuola italiana a cui intende rendere omaggio in questo particolarissimo 2020. Ha pertanto selezionato e consegnato il prestigioso Premio annuale #YEA al dirigente scolastico, all’insegnante e allo studente che più si sono caratterizzati nel loro ruolo.

Un riconoscimento che non è una competizione, non si vuole premiare “il più bravo”. Lo #YEA non è l’oscar della scuola che, in base a determinate condizioni di valutazione, va a individuare l’eccellenza dei personaggi che ne fanno parte. E non è nemmeno una gara a preferenze, dove vince chi ottiene maggiori votazioni. Si desidera semplicemente menzionare e mettere in luce lo studente, l’insegnante, e il preside che hanno svolto il proprio ruolo con grande animosità, mettendoci una forte componente passionale e personale. Un premio che non assegna coppe o assegni ma vale un GRAZIE in caratteri cubitali.

Una grande soddisfazione arriva per la città di Caivano, visto che il premio come migliore Dirigente Scolastico va ad Eugenia Carfora, preside dell’IS Francesco Morano.

Carfora è sempre impegnata nel volontariato e nell’aiutare i migranti, fino a quando nel 2007 ha scelto di diventare dirigente scolastico dell’Istituto Superiore “Morano” di Caivano, considerato per tanti anni il peggiore d’Italia.

Questo perché situato nel complesso Parco Verde, tra le più note piazze di spaccio d’Europa. Consapevole delle problematiche della scuola, si è impegnata a limitare la dispersione scolastica e a far conoscere ai suoi studenti, per la maggior parte provenienti da situazioni familiari difficili, una nuova strada per il loro futuro.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie