San Giorgio, stupro in stazione Circumvesuviana: scarcerato uno dei 3 arrestati

433
Cronaca di Caserta: violenta l'ex, la picchia e manda video hot agli amici

San Giorgio a Cremano: scarcerato il più giovane dei tre ragazzi accusati dello stupro di una 24enne all’interno dell’ascensore della stazione della Circumvesuviana.

Sviluppo a sorpresa nell’inchiesta sullo stupro ai danni di una 24enne di Portici, avvenuto lo scorso 5 marzo all’interno dell’ascensore della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano.

Ieri sera, Alessandro Sbrescia, il più giovane dei tre arrestati della violenza sessuale, è stato scarcerato dal tribunale del Riesame.San Giorgio, stupro in stazione Circumvesuviana: scarcerato uno dei 3 arrestati Come riporta “Repubblica”, il collegio ha accolto l’istanza dei difensori, annullando l’ordinanza di custodia cautelare. Le motivazioni del provvedimento saranno depositate nei prossimi giorni.

I legali del ragazzo, Eduardo Izzo e Giuseppina Rendina, avevano sostenuto la mancanza di gravi indizi di colpevolezza e solo in subordine, la carenza di esigenze cautelari. Sbrescia, come gli altri indagati, si era difeso sostenendo che il rapporto con la ragazza era stato consenziente.

Tesi che la vittima, assistita dall’avvocato Maurizio Capozzo, ha invece sempre escluso. Sbrescia era stato inoltre il primo ad aver fatto Riesame, mentre si attende l’esito degli altri due indagati.