Concorso al Cardarelli per infermieri: 2.017 candidati per 20 posti

546
Operai senza stipendio, la protesta sul tetto dell'ospedale Cardarelli

Ecco i risultati delle prove preselettive del concorso al Cardarelli per infermieri. Le domande pervenute sono state ben 13.804 di cui sono stati selezionati solo 2.017 candidati per 20 posti disponibili.

Si è conclusa ieri, come da programma, la prova preselettiva dedicata al concorso al Cardarelli con il quale sono stati messi a bando 20 posti a tempo indeterminato per il ruolo di infermiere.

Un concorso che resterà negli annali del Cardarelli, sia per il numero impressionante di domande pervenute (ben 13.804), sia per l’introduzione di  sistemi informatici deputati alla trasparenza.

La direzione strategica ha infatti introdotto misure tecnologiche sia per la generazione delle schede quesiti con randomizzazione delle domande rispetto alla banca dati  pubblicata il 20.09.2018, sia per la correzione delle schede risposte, aggiungendo ad ogni passaggio “sensibile” la garanzia della diretta streaming sulla pagina Facebook “ufficio stampa Cardarelli”.

«In questo modo – spiega  il direttore generale Ciro Verdoliva – ciascun candidato ha potuto seguire le operazioni di ogni fase de concorso». Al termine delle prove preselettive, così come previsto dal regolamento, sono stati ammessi alla fase successiva 2.000 candidati più ex aequo: che nella pratica ha significato 2.017 candidati ammessi.

Va anche detto che dei 13.804 candidati alle prove preselettive si sono effettivamente seduti ai banchi di prova in 9.236. «Il prossimo passo – spiega il direttore amministrativo Anna Iervolino – sarà quello di verificare le domande di ammissione,  passaggio che completeremo entro la fine di novembre».

Serrati i tempi anche per le fasi successive: entro  dicembre la prova scritta, entro gennaio la prova pratica ed entro febbraio la prova orale. «Un percorso stringente e meritocratico – sottolinea il direttore sanitario Franco Paradiso – per garantire che alla fine gli assunti siano disponibili fin dal marzo 2019 e siano i migliori che si prenderanno cura al meglio dei nostri 
pazienti».

Puntare all’eccellenza ed alla meritocrazia con procedimenti trasparenti, del resto, è l’imperativo che il governatore Vincenzo De Luca ha fissato per tutti i manager della sanità.

La graduatoria completa con i nomi dei 9.236 che hanno preso parte alle preselezioni è disponibile sul portale istituzionale del Cardarelli www.ospedalecardarelli.it.