25-10-20 | 23:46

Tre membri dello staff positivi al Covid 19: chiuso il Castello delle Cerimonie

Home Cronaca di Napoli Tre membri dello staff positivi al Covid 19: chiuso il Castello delle...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Sant’Antonio Abate: la sindaca Abbagnale ha disposto la chiusura de La Sonrisa (il ristorante del programma Il Boss delle Cerimonie) dopo la positività al Covid 19 di tre membri dello staff.

Tre casi di Covid 19 a Sant’Antonio Abate (Napoli) hanno portato la sindaca della città vesuviana, Ilaria Abbagnale, a chiudere il ristorante La Sonrisa, ovvero il Castello delle Cerimonie divenuto famoso grazie al programma Il Boss delle Cerimonie.

Come riporta “Il Mattino”, ieri mattina la prima cittadina ha firmato la richiesta dell’Asl di chiudere La Sonrisa in via precauzionale dopo la conferma della positività di tre membri dello staff del locale.

Le tre persone (che fanno parte dello stesso nucleo familiare) sono state portate all’ospedale Cotugno di Napoli e sono in buone condizioni. Immediati i controlli a tappeto su tutto il personale ed è partita la ricerca di tutti quelli che sono stati al Castello nelle ultime due settimane. Una volta effettuati i test (in totale 72 tamponi) e tutte le operazioni di sanificazione, nelle prossime ore la Sonrisa potrebbe riaprire.

Il contagio sarebbe partito da un soggiorno all’estero durante il quale un 55enne (prima persona positiva) avrebbe manifestato i primi sintomi. La famiglia sarebbe rientrata prima e si sarebbe messa in isolamento preventivo: decisione che potrebbe aver limitato la diffusione del virus anche agli altri dipendenti e ospiti della struttura.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Sessanta volontari ripuliscono il Tondo di Capodimonte: raccolti 150 sacchi

Sessanta volontari ripuliscono il Tondo di Capodimonte. All’iniziativa di GreenCare e Sii Turista della Tua Città l’assessore Felaco e tanti giovani. NAPOLI, 25 Ottobre 2020...

Nuovo Dpcm, semi-lockdown fino al 24 novembre: Cosa di può fare

Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18, aperti la domenica. Scuole, didattica a distanza alle superiori al 75%. Stop a palestre e piscine....

Napoli Benevento è il derby dei fratelli Insigne. Petagna regala la vittoria 2-1

Bellissimo derby tra Napoli Benevento e bellissima sfida tra i fratelli insigne. Rimonta degli azzurri con tre pali nel tabellino. Dopo il passo falso in...

Trent’anni di storia per la Galleria Toledo con la nuova sofferta stagione

La direttrice artistica, Laura Angiulli, ha anticipato i temi e gli spettacoli del prossimo sofferto cartellone. Si partirà il  27 ottobre con il progetto...

All’ospedale Cotugno presto un complesso operatorio per pazienti Covid

Presso l'ospedale Cotugno di Napoli sarà aperto a breve un complesso operatorio esclusivamente per pazienti Covid. Tra poco meno di due settimane nell'ospedale Cotugno di...