mercoledì, Giugno 19, 2024

Serie A2 femminile di pallanuoto: Napoli Nuoto batte Cosernuoto ed è sempre più prima

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Serie A2 femminile di pallanuoto: la Napoli Nuoto vince 11-6 al Pala Trincone e consolida la vetta della classifica.

La Napoli Nuoto batte con merito la Cosernuoto al termine di una partita molto combattuta tra due squadre che hanno regalato anche sprazzi di bel gioco. Le azzurre consolidano in questo modo la prima posizione con una lunghezza di vantaggio sulla Brizz Nuoto e con una gara da recuperare.

Una sfida dove come al solito ha brillato il gruppo allenato da Barbara Damiani con Anastasio e Foresta autrici di tre reti a testa e Abbate e Sgrò di due realizzazioni ciascuna. Primi due tempi a favore delle flegree, mentre, negli altri due parziali c’è stato molto equilibrio in acqua. E’ Napoli a sbloccare per prima il risultato con un rigore trasformato dalla Foresta per il fallo commesso dalla Sartorelli. Le azzurre sono determinate e in appena due minuti si portano sul 3-0 grazie ai goal di Abbate e ancora Foresta sempre su rigore.

La Citino accorcia per le laziali con la Abbate che chiude il primo quarto sul 4-1. Nel secondo tempo le flegree allungano e raggiungono il 7-1 con un gioco molto fluido. E’ da manuale della pallanuoto la rete messa a segno dalla De Magistris dopo una triangolazione con la Abbate e la Foresta. Una goal della Anastasio chiude a metà gara sull’8-3. Nei restanti due tempi Napoli punta soprattutto a gestire il vantaggio accumulato facendo scorrere il cronometro. La Cosernuoto prova a riavvicinarsi nell’ultimo tempo ma una rete in diagonale della Sgrò chiude la gara sull’11-6 finale. Le azzurre nel prossimo turno affronteranno in trasferta la Pallanuoto Cosenza.

INTERVISTE “Sono contenta per la vittoria perché affrontavamo una squadra che lotta per i play off che ha giocatrici molto valide – ha affermato il tecnico azzurro Barbara Damiani -. Mi è piaciuta la prestazione delle mie ragazze in generale. Ora dobbiamo andare avanti per la nostra strada senza guardare che posizione occupiamo. Per noi l’unico obiettivo è quello di vincerle tutte sfruttando le nostre potenzialità. Poi, il 19 di giugno al termine della regular season tireremo le somme e vedremo che posizione occuperemo. I rigori realizzati? Sono tiri particolari che abbiamo segnato con lucidità. Sulle superiorità numeriche ho visto dei miglioramenti che abbiamo provato nel corso della settimana ma possiamo e dobbiamo fare di più quando abbiamo la superiorità numerica e sfruttarle al meglio in futuro”.

NAPOLI NUOTO-COSERNUOTO 11-6

NAPOLI NUOTO: Cipriano, Abbate 2, De Magistris 1, Maioriello, De Luca, Massa, Zizza, Martucci, Anastasio 3, Micillo E., Foresta 3, Micillo R., Sgrò 2. All. Damiani.

COSERNUOTO: Bottiglieri, Citino 2, Sartorelli, Cicognani, Mircoli, Tortora 2, Pipponzi, Camboni, De Mari 2, Foschi, Esperto, Braccini, Fraticelli. All. Lisi.

ARBITRO: Bonavita. NOTE: Parziali: 4-1, 4-2, 1-1, 2-2. Napoli Nuoto 3/11 superiorità numerica + 4 rigori realizzati. Cosernuoto 1/10 superiorità numerica + 1 rigore realizzato.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie