mercoledì, Maggio 29, 2024

‘Sarò con te’, ecco il film sullo scudetto del Calcio Napoli: “Tutto è realmente accaduto”

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

E’ stato presentato oggi “Sarò con te”, il film che racconta l’anno dello scudetto del Calcio Napoli e che verrà proiettato in prima domani in notturna alle ore 23 al cinema “The Space” per poi approdare da sabato nelle altre sale.

“Tutto ciò che vediamo è veramente accaduto. La storia la conoscete, sapete come va a finire, ma il punto di vista è lo spogliatoio. Vedrete i pensieri dei protagonisti”. Così il regista Andrea Bosello ha presentato oggi “Sarò con te”, il suo film che racconta l’anno dello scudetto del Calcio Napoli e che verrà proiettato in prima domani in notturna alle ore 23 al cinema “The Space” per poi approdare da sabato nelle altre sale. La pellicola è stata realizzata nel corso della stagione dall’interno dello spogliatoio, attraverso le testimonianze esclusive dei protagonisti dell’impresa e le voci dei napoletani, quelli residenti in città ma anche quelli di New York, Londra e Buenos Aires.

Il film, spiega Bosello, “non è prodotto dal centro media del Napoli, è un film fatto da documentaristi, che hanno avuto libertà assoluta, il presidente ha avuto l’intelligenza di lasciare a noi l’autonomia creativa. Vedrete i pensieri dei protagonisti e soprattutto di Luciano Spalletti, il protagonista, anche per il carattere peculiare, un carattere di campagna, un contadino come ama definirsi, un uomo di sport. L’altro protagonista è la città, nelle trame del racconto”.

Oggi sono state proiettate anche alcune scene del film con le parole di Spalletti che racconta nella pellicola: “Sono venuto a Napoli per provare a fare qualcosa di straordinario, che restasse nel cuore dei napoletani, si è lottato per questo sin dal primo momento senza mai accontentarci”. Il presidente De Laurentiis nel film afferma: “Ho sempre interpretato il ruolo dell’imprenditore, investire denaro, amore, intelligenza, vivo con impegno la mia professione. Non conoscevo assolutamente il gioco del calcio, ma alcuni dei giocatori più importanti della storia del Napoli li ho portati io. Lo stesso Spalletti non l’ha portato il ds, a me era sempre piaciuto per il suo carattere, uno che ha gli attributi”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie