Make up a basso prezzo: i rischi dei trucchi. Consigli utili

485
Make up a basso prezzo: i rischi dei trucchi. Consigli utili

I rischi dei trucchi a prezzo conveniente possono contenere ingredienti dannosi alla salute. Il make-up per esempio può essere un nemico del film lacrimale a causa di particelle di cosmetici dannose per gli occhi.

Valutando questo aspetto, un convegno a Roma, ha rilevato che molti mascara sono indagati come anche alcune tipologie di cosmetici, gli interventi chirurgici sulla palpebra, le iniezioni di tossine anti-aging e altre procedure, sono da considerare fattori di rischio scatenanti per la malattie dell’occhio secco.

Questo emerge da una ricerca della società scientifica Tear Film & Ocular Surface Society (Tfos)2, leader nella ricerca sulla superficie oculare con sede a Boston, che ha organizzato l’incontro di esperti internazionali “European TFOS Ambassador Meeting” presso l’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma.

Si è parlato di malattie croniche e gravi della superficie oculare ma anche di stili di vita che possono avere un impatto negativo su queste patologie. Secondo lo studio Tfos Dews II, il make-up per esempio può divenire un nemico del film lacrimale perché particelle di cosmetici possono migrare sulla superficie oculare alterando il delicato film idrolipidico che la ricopre.

Il mascara sembra essere l’indagato speciale: si è scoperto che dopo 3 mesi di utilizzo, i microbi sono presenti in oltre il 30% degli spazzolini, anche quando usati in maniera esclusiva da una sola persona.

Sebo, cellule morte, acari e batteri si accumulano e possono danneggiare il prodotto e quindi contribuire a danneggiare lo strato oleoso  e le ghiandole di meibomio favorendo una secchezza dell’occhio

Il truccarsi non fa male se si fa uso di cosmetici di buona qualità. La pelle del viso se non è trattata con attenzione invecchia precocemente, perché  ha bisogno di respirare e di essere idratata, per questo è fondamentale soprattutto  struccarsi ogni sera per evitare secchezza e danni all’epidermide.

Alcuni consigli per essere al sicuro

  • meglio usare cosmetici biologici, naturali al 95%, che presentano pochissimi conservanti come i parabeni, ad esempio, che sono presenti nella maggior parte dei trucchi, e sono stati messi di recente sotto accusa
  • non comprare prodotti che hanno prezzi troppo bassi o misteriosamente economici o non acquistarli tramite i consueti canali di distribuzione,perché  possono non rispondere ai requisiti di sicurezza e di qualità
  • leggere attentamente la lista degli ingredienti ( INCI) o consultate il sito biodizionario.it per constatate eventuale presenza di elementi dannosi indicati nell’etichetta, che compongono un cosmetico
  • il trucco va sempre rimosso dal viso dopo un certo numero di ore per evitare l’accumulo di impurità che quotidianamente insediano la nostra pelle
  • è fondamentale ripulire ogni giorno la pelle per la sua salute e per donarle un aspetto sano e fresco.