Estate a tavola: L’insalata di orzo perlato non può mancare. Preparazione e proprietà

694
Estate a tavola: L'insalata di orzo perlato non può mancare. Preparazione e proprietà

L’insalata di orzo perlato è un piatto unico sfizioso che può unire gli ingredienti di mare a quelli di terra ed arricchirsi di frutta e verdure stagionali. Preparazione e proprietà.

Estate a tavola: L'insalata di orzo perlato non può mancare. Preparazione e proprietà L’ orzo è uno fra i cereali più antichi e diffusi  tanto da essere tornato fortemente in voga negli ultimi anni, e apprezzato nelle  diete vegetariana e vegana, ma soprattutto nella Dieta Mediterranea.

Dà energia e sazia merito dei suoi zuccheri complessi e pregiate fibre che contiene. Inoltre con i suoi nutrienti è possibile portare in tavola gusto salute e benessere in quanto è un cereale ricchissimo di virtù nutrizionali. L’orzo è una scelta perfetta per chi a tavola vuole coniugare gusto, salute e benessere.

Proprietà per il nostro organismo e per quale motivo dovremmo inserirlo nella nostra alimentazione.

L’ orzo oltre che essere un concentrato di ottime fibre che disintossicano l’organismo, dalle incredibili proprietà depurative, ha ottime capacità mineralizzanti e favorisce infatti la buona circolazione del sangue, regola la pressione arteriosa proteggendo la salute del cuore. Secondo un recente studio effettuato da ricercatori italiani, l’orzo rappresenta un aiuto prezioso per il cuore in particolar modo nei pazienti dopo un infarto, grazie alla presenza del betaglucano, un antiossidante che ripara in fretta i tessuti rovinati ed a favorire la rigenerazione cellulare sia delle vene che delle arterie.

Estate a tavola: L'insalata di orzo perlato non può mancare. Preparazione e proprietà L’orzo ha potere di mineralizzazione delle ossa, rinforza unghie e capelli e contrasta anche l’invecchiamento cutaneo ed aiuta a contrastare e a ridurre il senso di gonfiore.

I  chicchi sono perfetti per zuppe e primi piatti e si può consumare anche sotto forma di farina, con la quale si possono preparare dolci, pane e anche pasta. Una variazione sul tema dei piatti freddi estivi, l’orzo può essere utilizzato per preparare una gustosa  insalata fredda con frutta e verdure di stagione, con pochi ingredienti e tanta resa, una semplicissima ricetta che piace a tutti, fresca, veloce e leggera.

Esistono infatti in commercio diverse tipologie, di cui le più diffuse sono la classica e l’orzo perlato

Presentano un profilo nutrizionale completo e dal punto di vista chimico, l’orzo, composto quasi al 70% da carboidrati ( 100 gr di orzo perlato apportano circa 320 calorie) 10% di buone proteine vegetali e pochissimi grassi. Contiene molti elementi quali: vitamina A B C e E, tiamina e niacina, fosforo, potassio, magnesio, ferro, zinco, silicio e calcio.

Le categorie conosciute sono le più diffuse sul mercato e la loro principale differenza è nei metodi di lavorazione, che richiederanno quindi fase di ammollo in acqua differenziate.

Le proprietà nutritive

Le proprietà nutritive, fatta eccezione per le fibre, rappresentano una buona soluzione per la dieta.

  • Decorticato: l’orzo viene privato della sua parte più esterna rimanendo ricco di fibre e Sali minerali
  • Perlato: subisce invece un processo di raffinazione molto intenso, una “sbiancatura” che porta all’eliminazione totale di tutta la parte esterna del chicco, crusca e glumelle.  In questa lavorazione ha il vantaggio di poter essere cucinato immediatamente senza metterlo in ammollo ma ha un ridotto contenuto di  nutrienti.