24-11-20 | 22:17

Rifiuti, a Napoli due nuovi impianti per la differenziata

Home Attualità Rifiuti, a Napoli due nuovi impianti per la differenziata
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Napoli: due impianti per la raccolta differenziata sorgeranno a Scampia e San Pietro a Patierno. Lo annuncia Francesco Iacotucci (amministratore unico Asia).

Importante novità per la raccolta differenziata dei rifiuti a Napoli. Nella città partenopea sorgeranno due impianti per la lavorazione delle frazioni secche, nei quartieri di Scampia e San Pietro a Patierno.

Il progetto è stato ufficializzato da Asia: “Gli impianti – spiega all’Ansa Francesco Iacotucci, amministratore unico dell’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti nel Comune di Napoliserviranno a selezionare tutto il vetro, la carta, la plastica e gli ingombranti raccolti. Sarà una risposta in più per risolvere il ciclo dei rifiuti e rispondere alle criticità di questo periodo che si verificano negli impianti privati”.

I due impianti costeranno in tutto 12 milioni di euro (6 ciascuno) e raccoglieranno tutta la raccolta differenziata secca in città, la quale verrà selezionata e inviata direttamente ai consorzi che si occupano del riciclo: “In questo modo – sottolinea Iacotucci – la città incasserà di più dalla differenziata e potrà spingere ancora di più su una corretta raccolta da parte dei cittadini”.

Sui finanziamenti “stiamo discutendo con la Regione Campania e con la Città Metropolitana sulla possibilità di una loro partecipazione alla spesa, altrimenti potremo rivolgerci alle banche”. Asia potrebbe infatti aprire un mutuo per la realizzazione dei due impianti, che verrebbe poi pagato con gli incassi della differenziata (maggiori con un rifiuto già selezionato).

- Advertisement -

Ultime Notizie

Isa Danieli: ci hanno sacrificato, chiudere i teatri è una scelta inaccettabile

Isa Danieli, erede diretta di una grande dinastia di attori: "La gioia che può dare l'apertura di un palcoscenico e indicibile e per me...

Meteo Campania, nel fine settimana torna il maltempo

Meteo Campania: il weekend del 28 e 29 novembre sarà caratterizzato dal ritorno delle piogge anche al Sud. Tra fine novembre e gli inizi del...

Coronavirus in Campania, i dati del 23 novembre: 1.764 nuovi positivi e 2.344 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 23 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.764 positivi su 13.744 tamponi effettuati. I guariti superano i...

Covid, bando medici per la Campania flop: rinunciano 2 su 3

Negativo il bilancio del bando medici per la Campania della Protezione civile: su 156 domande ci sono state 97 rinunce. Non è positivo il bilancio...

Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D’Amore salutano i fan dal set (VIDEO)

Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D’Amore (alias Genny Savastano e Ciro l’Immortale) salutano i fan della serie con un video sui social. I fan...