01-12-20 | 18:11

Ricerca&Sviluppo: un corso per i dottorati della Università Federico II

Home Tecnologia Ricerca&Sviluppo: un corso per i dottorati della Università Federico II
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Università Federico II: parte mercoledì 19 febbraio un’attività di formazione sul tema “Management R&S” programmata dal corso di Dottorato in Scienze Veterinarie in collaborazione con Tec Up.

Mercoledì 19 febbraio 2020 alle ore 14.00 partirà presso l’Università Federico II (via della Veterinaria,1) un’attività di formazione sul tema “Management R&S” programmata dal corso di Dottorato in Scienze Veterinarie in collaborazione con Tec Up, la start up innovativa che si occupa di supporto al trasferimento tecnologico.

L’obiettivo è fornire ai dottorati conoscenze di base sulla struttura dei programmi di Ricerca industriale, sulle fonti normative e di finanziamento, e sulle modalità di progettazione e gestione in ottica di project management. Conoscenze che potranno rivelarsi utili sia per i giovani che svolgeranno le loro future attività nelle imprese, sia per quelli che proseguiranno nella carriera scientifica, per facilitare le connessioni fra ricerca e imprese e potere definire al meglio programmi e iniziative di ricerca.

L’azione formativa si struttura in 7 moduli della durata di mezza giornata ciascuno e vedrà la partecipazione come docenti di rappresentanti dell’Università, di Cnr, Enea, Invitalia, oltre che dei consulenti della Tec Up. Dopo il 19 febbraio, si proseguirà ogni mercoledì fino all’8 aprile 2020. Il corso gratuito è aperto alla partecipazione di altri dottorandi e laureandi dell’Ateneo.

Aniello Anastasio, coordinatore dottorato in Scienze Veterinarie, afferma: “Il corso ha la finalità di creare un link tra il mondo della ricerca e quello delle aziende: la novità è che portiamo come relatori rappresentanti di enti scientifici e non soltanto docenti, e questo consente ai ragazzi di recepire questo corso come una grande opportunità. Raccontiamo esempi pratici, storie di chi ha portato avanti attività intercettando fondi o lavorando con le imprese. Ogni modulo dà spazio a diverse esperienze concrete, ci sono Tec Up, Cnr ed Enea, in prima fila quando si tratta di intercettare risorse europee, ed Invitalia che è il grande attrattore di fondi pubblici. E’ chiaro che poi molto dipende dalla fantasia del dottorando, mi piace dire spesso agli studenti che con la fantasia nulla è vietato, però bisogna anche saper cogliere le opportunità”.

Massimo Bracale, Amministratore Delegato Tec Up, sottolinea: “Questo corso scaturisce dalle nostre concrete esperienze sul campo nei progetti di Ricerca Industriale; ci sono spesso professionalità elevate sotto il profilo tecnologico, mentre osserviamo in generale una difficoltà nel concepire, progettare e gestire le attività di R&S per le industrie. Per questi motivi abbiamo quindi deciso di supportare l’iniziativa del Corso di Dottorato in Medicina Veterinaria, sia con la partecipazione di nostri esperti sia anche coinvolgendo i nostri referee scientifici”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Amici 20: Rudy Zerbi critica il cantante Evandro Ciaccia

Amici 20: a Rudy Zerbi non è piaciuta l’esibizione del cantante Evandro Ciaccia (duramente criticato dal “Prof”). Dure critiche di Rudy Zerbi ai danni di...

Monopattini elettrici a Fuorigrotta e Bagnoli. Come funziona

Monopattini elettrici il servizio in sharing arriva anche ai quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli. Vediamo come funziona. Si è svolto presso la Mostra d’Oltremare l’evento...

Covid 19 a San Giorgio a Cremano: buoni ai più bisognosi per acquisti natalizi

Comune di San Giorgio a Cremano: fondo di 175mila euro per gli acquisti natalizi da spendere nei negozi della città vesuviana. Partita l’installazione delle...

Coronavirus in Campania, calano ancora i contagi: 1.113 positivi ed è boom di guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 30 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.113 positivi su 9.241 tamponi effettuati. Sono 1.113 i nuovi positivi...

Fuorigrotta: sequestrate armi e munizioni nascoste in un’auto rubata

Fuorigrotta: Nel baule della vettura, parcheggiata in via Brigata Bologna, i poliziotti hanno rinvenuto, occultati in uno zaino, armi e proiettili. Ieri mattina gli agenti...