03-12-20 | 17:10

Riapertura scuole in Campania, il Tar dà ragione a De Luca: ordinanza legittima

Home Ultime Notizie Riapertura scuole in Campania, il Tar dà ragione a De Luca: ordinanza...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’ordinanza firmata dal governatore Vincenzo De Luca prevede la ripresa delle attività in presenza nelle scuole in Campania dal 24 novembre.

Riapertura scuole in Campania | Con due decreti di oggi il Tar Campania ha respinto i ricorsi proposti da altrettanti gruppi di genitori contro l’Ordinanza regionale, con la quale è stata programmata a partire dal 24 novembre prossimo la graduale ripresa delle attività didattiche in presenza nelle scuole della Campania, previo screening sul personale docente e non docente e sui bambini e relativi familiari.

“Il Tribunale ha affermato la legittimità dell’Ordinanza impugnata, tenuto conto che la stessa, nel quadro di persistente emergenza sanitaria – vieppiù aggravata per la Regione Campania, nelle more inserita nella cosiddetta ‘zona rossa’ -, intende corrispondere proprio alle esigenze manifestate dai genitori, anche nell’interesse dei figli minori, di rapida ripresa delle attività ‘in presenza’ ed individua, allo scopo, un percorso necessariamente caratterizzato da gradualità e prudenza, accompagnato da ulteriori misure cautelative allo stesso preordinate (screening volontario preventivo su auspicabilmente ampia platea di personale docente e non docente personale impiegato nella scuola, monitoraggio e successiva valutazione dei dati relativi all’andamento della curva epidemiologica)” si legge in una nota dell’unità di crisi della Campania.

“Il provvedimento regionale contempera con equilibrio e ragionevolezza – secondo sempre quanto rilevato dal Tar- il carattere prioritario del diritto alla salute dei cittadini con le esigenze rappresentate dai ricorrenti” conclude.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Camera di Commercio di Napoli: il 5 dicembre si accende l’albero di Natale in piazza Bovio

Camera di Commercio di Napoli, il presidente Ciro Fiola: “Un segno di speranza per la città in un Natale difficile e segnato dalla crisi”. Sarà...

Covid 19 a Napoli: il campo Rom di Scampia diventa zona rossa

Covid 19 a Napoli: una nuova ordinanza del governatore De Luca fa scattare la zona rossa per il campo Rom sulla Circumvallazione esterna (95...

Piazze di spaccio al Rione Traiano: sei arresti nei clan Puccinelli e Cutolo (VIDEO)

Rione Traiano: i Carabinieri hanno arrestato sei persone appartenenti ai clan Puccinelli e Cutolo. I NOMI degli arrestati. Sei arresti al rione Traiano. Nel corso...

Anm, venerdì 4 dicembre ci sarà uno sciopero di quattro ore: i dettagli

Ultime notizie ANM Azienda Napoletana Mobilità: venerdì 4 dicembre sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale. Ecco tutti i dettagli per funicolari, metropolitana...

Da Chiaia a Ponticelli gli zampognari suonano nelle piazze di Napoli

L’iniziativa di Premio GreenCare. Domani primo appuntamento in Villa Comunale. Prossime tappe nelle aree verdi di Chiaia, Posillipo, Barra, Fuorigrotta, Ponticelli e Rione Sanità.  NAPOLI,...