18-09-20 | 18:10

Reddito di cittadinanza: stretta sul “boom” dei cambi di residenza

Economia Reddito di cittadinanza: stretta sul “boom” dei cambi di residenza
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...
Luigi Maria Mormonehttp://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Reddito di cittadinanza: accordo M5S-Lega per cui chi ha cambiato residenza dopo il primo settembre 2018 non potrà usufruire della misura.

In attesa che il Parlamento faccia diventare legge il “decretone” contenente reddito di cittadinanza e Quota 100, il Governo M5S-Lega è al lavoro per contenere il “boom” dei cambi di residenza, allo scopo di fermare i “furbetti” che vorranno usufruire del reddito.

In questi giorni, infatti, c’è stato un vero e proprio “assalto” agli uffici anagrafe di numerosi Comuni, anche da parte di chi cerca di sfruttare l’escamotage del cambio di residenza per sfoltire gli stati di famiglia ed accaparrarsi il reddito (prassi accaduta anche in grandi città come Napoli): da ricordare che le domande per il sussidio potranno essere presentate da mercoledì 6 marzo.Reddito di cittadinanza: stretta sul “boom” dei cambi di residenza Il clima dell’ultimo incontro di Governo sul tema reddito di cittadinanza (tenutosi ieri pomeriggio) viene descritto da fonti pentastellate come “buono e cordiale”, con la Lega che ha chiesto la garanzia di maggiori controlli per chi ottiene il sussidio. Da qui, l’esclusione per chi ha cambiato residenza dopo il primo settembre 2018, con la garanzia di scrupolosi controlli dei vigili urbani.

Per chi rilascia dichiarazioni mendaci ci sarà l’esclusione per 5 anni dall’accesso al reddito. Sono previsti anche servizi sociali da svolgere per chi accede alle misure: con l’accordo del Comune e del beneficiario del reddito si può passare da 8 a 16 ore.

Reddito di cittadinanza: emendamento contro “furbetti del divorzio”

Ma non c’è stato solo il “boom” di cambi di residenza al centro del vertice. C’è infatti stato anche il via libera a un emendamento della Lega contro i furbetti del divorzio.

La proposta prevede che “se la separazione o il divorzio è avvenuta successivamente alla data del 1 settembre 2018“, per poter ottenere il reddito di cittadinanza “il cambio di residenza deve essere certificato da apposito verbale della polizia locale“.

Reddito di cittadinanza: per extracomunitari serve timbro del consolato

La commissione Lavoro del Senato ha inoltre approvato un altro emendamento della Lega al “decretone”, che per quanto riguarda gli extracomunitari vincola l’accesso alla presentazione di certificazione di reddito e patrimonio e del nucleo familiare rilasciata dallo Stato di provenienza.

Dunque, come riporta “Il Mattino”, per gli extracomunitari serve il timbro del consolato. Esentati da tale emendamento i rifugiati politici e chi proviene da Paesi dai quali non è possibile ottenere la certificazione. Il ministero del Lavoro avrà però tre mesi per stilare la lista di questi Paesi.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Calcio Napoli, i numeri di maglia: Osimhen prende la 9, ecco chi raccoglie l’eredità di Callejon

Il Calcio Napoli ha comunicato i nuovi numeri di maglia scelti dai calciatori azzurri per la stagione 2020/21. La maglia numero 9 è di Viktor...

Coronavirus in Campania, i dati del 17 settembre: 208 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 17 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 208 nuovi positivi su 7.460 tamponi effettuati. In Campania 208 nuovi...

Vegas Movie Awards ™ (VMA), premiato l’attore partenopeo Paco De Rosa

Vegas Movie Awards ™ (VMA), Paco De Rosa vince il premio come miglior attore. L’attore partenopeo protagonista del film "Ed è subito sera". Paco De Rosa...

Previdenza, Michelino e Fiorentino (Andoc Napoli) eletti tra i delegati partenopei

Previdenza, Michelino e Fiorentino (Andoc Napoli) eletti tra i delegati partenopei per la Cassa dottori commercialisti. NAPOLI - Il commercialista Mario Michelino, presidente Andoc Accademia...

Scippano turista al Corso Umberto, arrestati 2 marocchini: I NOMI

Una collanina e il portafogli con all'interno mille euro e 2400 corone ceche in contanti il bottino del colpo messo a segno al Corso...