venerdì, Aprile 19, 2024

Pallanuoto, Under 20: l’Aktis Acquachiara è pronta per la Final Four

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Pallanuoto, Under 20: nella seconda semifinale l’Aktis Acquachiara affronterà la principale candidata alla vittoria finale, il Circolo Canottieri Ortigia bicampione in carica. 

Senza alcuna pressione sulle spalle, con la voglia di giocarsela, come sempre, a viso aperto contro qualsiasi avversario e animati dal desiderio di coronare un sogno che chiuderebbe nel modo più bello il ciclo dei 2003/2006 avviato qualche anno fa. L’Aktis Acquachiara Under 20 è pronta ad affrontare il momento decisivo dell’annata: domani e domenica si gioca a Siracusa la Final Four che deciderà la squadra destinata a laurearsi campione d’Italia di categoria.
Inizia dall’ostacolo più duro il cammino dei biancoazzurri che nella seconda semifinale affronteranno la principale candidata alla vittoria finale, il Circolo Canottieri Ortigia bicampione in carica. I padroni di casa hanno vinto le ultime due edizioni, possono contare sul fattore campo a proprio favore e sul sostegno del caloroso pubblico amico. Stefano Piccardo annovera nella sua rosa individualità di assoluto spessore: il portiere Ruggiero, l’universale Giribaldi e soprattutto la stella Ciccio Condemi che, all’ultima recita alla Paolo Caldarella, farà di tutto per salutare nel migliore dei modi l’ambiente nel quale è cresciuto.
I partenopei hanno ripreso gli allenamenti con rinnovato entusiasmo dopo il meritato riposo estivo. La squadra sta curando nei minimi dettagli la singola situazione di gioco e sa molto bene che le proprie possibilità di successo passano da una prova impeccabile sui due versanti della vasca e dalla capacità di non perdere mai la concentrazione, consapevoli che il minimo errore potrebbe essere pagato a caro prezzo e risultare decisivo soprattutto in caso di partita punto a punto.
Walter Fasano carica così la squadra: ”Finalmente giochiamo queste finali a chiusura della stagione. Ci siamo allenati in questo periodo per presentarci nelle migliori condizioni. La Final Four, l’ingresso nelle prime quattro d’Italia rappresenta, di per sé, un risultato eccellente ma vogliamo continuare a stupire e a stupirci dando il massimo e giocando con il coltello tra i denti fin dall’inizio della prima partita. Affrontiamo in semifinale il Circolo Canottieri Ortigia che ha vinto le ultime due edizioni, è una squadra forte con elementi di spicco come Condemi.
Ribadisco che noi vogliamo stupire e cercheremo di onorare l’impegno come abbiamo sempre fatto. C’è tanto entusiasmo da parte dei ragazzi, c’è tanto entusiasmo da parte dei ragazzi, un gruppo formidabile che ringrazio. Questa finale è la ciliegina sulla torta di tre anni di lavoro del ciclo dei 2003-2004 con cui ci siamo tolti grandi soddisfazioni. Le finali sono già un risultato eccezionale, tutto quello che viene ora è motivo di orgoglio ed ulteriore tassello di esperienza per questo gruppo che mi piace definire la mina vagante di queste finali in cui ci confrontiamo con tre società di serie A1”.
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie