venerdì, Marzo 1, 2024

Pallanuoto femminile: l’Aktis Acquachiara vince gara 2 e costringe Como alla “bella”

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Aktis Acquachiara: le ragazze di Barbara Damiani hanno battuto Como per 13-10 in gara 2 della finale playoff del campionato di serie A2.

Grinta, cuore, carattere e personalità. L’Aktis Acquachiara getta il cuore oltre l’ostacolo e riporta in pareggio la serie di finale playoff vincendo 13-10 Gara 2. Scandone che si rivela fortino inespugnabile, anche in questa circostanza. Una partita in cui le biancazzurre, tranne che sullo 0-1 lariano, sono sempre state in vantaggio.

Napoletane che prendono subito il largo: alla rete in apertura di Romanò rispondono in sequenza Di Maria, Foresta, Anastasio ed ancora Foresta con l’uomo in più. Le lombarde non ci stanno e riducono il passivo con Lanzoni ma Anastasio con una palombella a giro da applausi riporta le sue sul +3.

Ancora Lanzoni trasforma il penalty del 5-3 ma con una doppietta, De Magistris regala alle acquachiarine il momentaneo massimo vantaggio (7-3). Il Como con Romanò e Lanzoni prova a tornare in scia ma ci pensa Zizza, sul finire della seconda frazione, a mantenere il +3 di distacco.

Nel terzo tempo è D’Antonio show: l’estremo difensore dell’Aktis ipnotizza Tedesco sottoposta, parando un decisivo uno contro zero. Il centroboa numero otto riesce, comunque, poco dopo ad andare in goal e lo farà per ben due volte nel parziale. Le due marcature di Foresta (rigore e spadone dal centro) restituiscono fiducia e morale ma nel finale di periodo Bianchi è brava ad involarsi in controfune e fare 10-8.

L’Acquachiara si compatta: vanno in goal subito Foresta e Mazzola. Miriam D’Antonio tra i pali fa una parata strepitosa e lancia la controfune finalizzata da De Magistris; l’Aktis, ora, è avanti 13-8. Le reti di Fisco e Bianchi servono solo a far calare il sipario sulla sfida.Pallanuoto femminile: l’Aktis Acquachiara vince gara 2 e costringe Como alla “bella”Che carattere queste ragazze – esclama a fine partita il patron Porzio, presente in tribuna -. E‘ uscito fuori lo spirito Acquachiara; complimenti a questo gruppo dalla personalità forte, all’allenatrice e merito alla società nell’averci creduto. Un ringraziamento particolare ai nostri amici del Centro Aktis che ci sostengono sempre“.

Coach Damiani ad inizio partita aveva chiesto alle sue atlete di fare in modo che quella della Scandone non fosse l’ultima partita della stagione. Detto-fatto. “Oggi ognuna ha svolto nel miglior modo possibile il ruolo assegnato – analizza il tecnico acquachiarino-. Abbiamo attaccato e difeso molto bene. Brave a tutte, dalla prima all’ultima: ognuno ha dato il proprio contributo.

D’Antonio? Decisiva con interventi importanti. Adesso andiamo a giocarci Gara 3 dando il tutto per tutto. Sarà il campo a decretare la migliore squadra“.

AKTIS ACQUACHIARA – COMO NUOTO 13-10 (3-1, 5-4, 2-3, 3-2)

Acquachiara: D’Antonio, Zizza 1, De Magistris 3, Scarpati, Di Maria 1, Giusto, Mazzola 1, Tortora, Anastasio 2, Massa, Foresta 5, De Bisogno, Gaito. All. Damiani

Como: Frassinelli, Romanò M., Fisco 2, Girardi, Ielmini, Giraldo, Bianchi 2, Tedesco 2, Romanò B. 2, Lanzoni 2, Pellegatta, Radaelli, Cassano. All. Pozzi

Arbitri: Carrer e Scappini

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie