martedì, Aprile 20, 2021

Pallanuoto – A2 Maschile: l’Aktis Acquachiara vince il derby (9-5)

- Advertisement -

Notizie più lette

Pallanuoto - A2 Maschile: l'Aktis Acquachiara vince il derby (9-5)
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

L’Aktis Acquachiara conquista i primi tre punti stagionali superando 9-5 la Rari Nantes Arechi nel derby regionale.

- Advertisement -

Partono subito forte i biancazzurri che, al pronti-via, si portano avanti 2-0 con Tozzi e Matteo Aiello in superiorità; Carrella accorcia con una deviazione dal palo, sempre con l’uomo in più, ma le reti del capitano acquachiarino Tozzi e di Briganti, seppur intervallate dalla conclusione vincente di Ragosta, portano l’Aktis in vantaggio di due lunghezze al termine del primo periodo.

I salernitani avrebbero la possibilità di ricucire totalmente lo strappo ma l’estremo difensore Rossa para un tiro di rigore a Gregorio, che qualche minuto prima era riuscito a trasformare un altro penalty concesso, e tiene a galla i suoi. Dal lato opposto della vasca arriva anche la prima rete italiana del giapponese Araki che insacca con un diagonale sul secondo palo da posizione cinque.

Nel terzo tempo a raccogliere applausi sono i due portieri Vettone e Rossa. Nonostante la seconda parte di gara si apre con il rigore finalizzato da Buonocore, Vettone si rende protagonista di una importante parata su Mauro a metà frazione mentre dal lato opposto Rossa stoppa un alzo e tiro di Gregorio ad un secondo dallo scadere del quarto.

Ultimi otto minuti intensi dove i padroni di casa salgono in cattedra. Stefano Mauro ed Emiliano Aiello dai due metri sono devastanti; l’ex Posillipo e Rari Nantes Salerno conquista il tiro di rigore che Briganti realizza (6-4); Rossa compie un pregevole intervento su Buonocore in inferiorità numerica ed in ripartenza, sugli sviluppi della superiorità concessa, il centroboa catanese ribadisce in porta un tiro dal perimetro che aveva colpito il palo (7-4).

L’Aktis avrebbe anche la possibilità di doppiare nel punteggio la formazione ospite ma Vettone è bravo ad intuire la traiettoria del tiro dai cinque metri di Briganti. Pasca prova a suonare la sveglia in casa rarinantina siglando il goal del 7-5 ma nel finale prima Briganti (servito da Araki in tre contro due), poi Ivano Occhiello (che ha finalizzato nel migliore dei modi una controfuga) fanno calare il sipario sul match fissando il punteggio.

Abbiamo cominciato bene il match con un buon ritmo e buone ripartenze poi, però, abbiamo perso un po’ di lucidità nel secondo quarto– ha spiegato a fine gara l’allenatore dell’Aktis Mauro Occhiello-. L’Arechi è rimasto attaccato con caparbietà alla partita ma poi i ragazzi hanno saputo sfruttare una serie di azioni costruite con maggior cura ed attenzione nel quarto tempo. Sicuramente meglio la condizione fisica anche se siamo ancora lontani dalla forma in cui eravamo l’anno scorso ma a poco a poco ci arriveremo. Meglio anche la predisposizione dei ragazzi nell’adattarsi alle direttive, ma anche qui c’è ancora molta strada da fare. Ci rimetteremo al lavoro da lunedì per prepararci al meglio al prossimo match”.

Tra i principali protagonisti del match il portiere casertano, classe ’99, Manuel Rossa: “Ci siamo resi protagonisti di una buona prova riscattando la prestazione di due settimane fa. Siamo partiti molto concentrati facendo pochi errori in difensa; nella parte centrale di gara siamo un pò calati mentalmente, soprattutto in fase offensiva, per poi trovare la forza di fare nostro il match nell’ultimo tempo. Questa vittoria ci serviva tanto per alzare il morale del gruppo dopo la sconfitta contro la Canottieri; ora approfitteremo dei prossimi quindici giorni per lavorare in vista della gara contro il Nuoto Catania”.

Il prossimo impegno per i biancazzurri sarà Sabato 13 Febbraio quando alla Piscina Scandone di Fuorigrotta arriverà la capolista Nuoto Catania, quest’oggi vittoriosa contro il SSD Unime.

AKTIS ACQUACHIARA – RN ARECHI 9-5 (4-2, 1-1, 0-1, 4-1)

Aktis Acquachiara: Rossa, Pellerano, Musacchio, Araki 1, Occhiello I. 1, Aiello E. 1, Occhiello M., Aiello M. 1, Lanfranco, Tozzi 2, Mauro, Briganti 3, Alvino. All. Occhiello

Arechi: Vettone, Malandrino, Polichetti, Buonocore 1, Pasca 1, Ragosta 1, Milone, Gregorio 1, Carrella 1, Monetti, Iannicelli, Apicella, Cardoni. All. Silipo

Arbitro: Sigg. Rotunno e Rovandi

Note: nel secondo tempo Rossa (Ac) ha parato un tiro di rigore a Gregorio (Ar); nel quarto tempo Vettone (Ar) ha un parato un tiro di rigore a Briganti (Ac)

CLASSIFICA SERIE A2 GIRONE SUD: Nuoto Catania 6, Aktis Acquachiara, Canottieri Napoli e Muri Antichi 3, Arechi e Unime 1

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie