giovedì, Aprile 25, 2024

Oscar 2024: con ‘Oppenheimer’ vincono Christopher Nolan, Cillian Murphy e Robert Downey jr

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

Il film diretto da Christopher Nolan conquista 7 statuette su 13 nomination alla 95esima edizione degli Oscar. 

Oppenheimer‘ domina la 96esima edizione degli Oscar. Il film diretto da Christopher Nolan conquista 7 statuette su 13 nomination. ‘Oppenheimer’ è il miglior film, Nolan vince per la miglior regia. Cillian Murphy è il miglior attore protagonista e Robert Downey jr trionfa come miglior attore non protagonista. Arrivano anche i riconoscimenti per la miglior colonna sonora originale, per il miglior montaggio e la miglior fotografia. Emma Stone è la miglior attrice protagonista per l’interpretazione in ‘Povere creature!‘, film che conquista 4 premi.

Ecco tutti i premi e i vincitori 2024 tra film e attori:

Miglior film
‘Oppenheimer’ completa la serata trionfale con il premio per il miglior film, conquistando la settima statuetta su 13 nomination. La pellicola, la cui vittoria rispetta le previsioni della vigilia, si afferma sugli altri nove film candidati: American Fiction, Anatomia di una caduta, Barbie, The Holdovers – Lezioni di vita, Killers of the Flower Moon, Maestro, Past lives, Povere creature! e La zona d’interesse.

Miglior attrice protagonista
Emma Stone si aggiudica il premio per la sua intrepretazione in ‘Povere creature!’. Vince su Lily Gladstone – Killers of the Flower Moon, Sandra Hüller – Anatomia di una caduta, Carey Mulligan – Maestro e Annette Bening – Nyad – Oltre l’oceano.

Miglior regia
Christopher Nolan vince l’Oscar per la miglior regia con ‘Oppenheimer’. Nolan ha la meglio su Jonathan Glazer – La zona d’interesse, Yorgos Lanthimos – Povere creature!, Justine Triet – Anatomia di una caduta, Martin Scorsese – Killers of the Flower Moon.

Miglior attore protagonista
Cillian Murphy trionfa per la sua interpretazione in ‘Oppenheimer’. L’attore irlandese prevale su Bradley Cooper – Maestro, Colman Domingo – Rustin, Paul Giamatti – The Holdovers – Lezioni di vita e Jeffrey Wright – American Fiction.

Miglior canzone originale
‘What Was I Made For?’ cantata da Billie Eilish nel film ‘Barbie’ vince l’Oscar per la Miglior Canzone Originale. La canzone prevale su American Symphony: ‘It Never Went Away’; Barbie: ‘I’m Just Ken’; Flamin’ Hot: ‘The Fire Inside’ e Killers of the Flower Moon: ‘Wahzhazhe’.

Miglior colonna sonora originale
‘Oppenheimer’ trionfa anche in questa categoria. Supera American Fiction, Killers of the Flower Moon, Indiana Jones e il quadrante del destino e Povere creature!

Miglior sonoro
Il premio va a ‘La zona di interesse’. Prevale su The Creator, Mission Impossible: Dead Reckoning – Part I, Maestro e Oppenheimer.

Miglior cortometraggio
‘La meravigliosa storia di Henry Sugar’ di Wes Anderson trionfa. L’opera si afferma su The After, Invincible, Knight of Fortune, Red e White and Blue.

Miglior fotografia
Un altro premio per ‘Oppenheimer’. Si afferma su El Conde, Killers of the Flower Moon, Maestro e Povere creature!

Miglior documentario
Trionfa ’20 days in Mariupol’. Vince su Bobi Wine, The Eternal Memory, Four Daughters e To Kill a Tiger.

Miglior Cortometraggio documentario
L’Oscar va a ‘The Last Repair Shop’. Prevale su The ABC’s of Book Banning, The Barber of Little Rock, Island in Betweenn e Nai Nai and Wai Po.

Miglior montaggio
‘Oppenheimer’ vince l’Oscar per il miglior montaggio. Le altre nomination erano per ‘Anatomia di una caduta’, ‘Povere creature!’, ‘The Holdovers – Lezioni di vita’ e ‘Killers of the Flower Moon’.

Migliori effetti visivi
E’ ‘Godzilla: Minus One’ a vincere l’Oscar per i Migliori Effetti visivi. Si afferma su ‘The Creator’, ‘Guardiani della Galassia Vol. 3’, ‘Mission Impossible: Dead Reckoning – Part I’ e ‘Napoleon’.

Miglior attore non protagonista
Il premio va a Robert Downey jr per la sua interpretazione in Oppenheimer. L’attore trionfa alla terza nomination. Si afferma su Sterling K. Brown – American Fiction, Robert De Niro – Killers of the Flower Moon, Mark Ruffalo – Povere creature!, Ryan Gosling – Barbie.

Miglior Film Internazionale
‘La zona di interesse’ (Regno Unito) è il Miglior Film Internazionale. Nulla da fare per ‘Io Capitano’ di Matteo Garrone, sconfitto con ‘Perfect days’ (Giappone), ‘La società della neve’ (Spagna), ‘La sala professori’ (Germania).

Migliori costumi
Un altro Oscar per ‘Povere Creature!’.

Miglior scenografia
‘Povere Creature!’ si aggiudica il premio anche per la miglior scenografia. La pellicola vince su ‘Barbie’, ‘Killers of the Flower Moon’, ‘Napoleon’, ‘Oppenheimer’.

Miglior trucco e acconciatura
L’Oscar va a ‘Povere Creature!’. Il film di Yorgos Lanthimos si afferma su Golda, La società della neve, Maestro e Oppenheimer.

Miglior sceneggiatura non originale
American Fiction vince l’Oscar per la miglior sceneggiatura non originale. Il film di Cord Jefferson si afferma su ‘Barbie’, ‘La zona d’interesse’, ‘Oppenheimer’e ‘Povere creature!’.

Miglior sceneggiatura originale
‘Anatomia di una caduta’ vince l’Oscar 2024 per la Miglior Sceneggiatura originale. Si afferma su ‘The Holdovers – Lezioni di vita’, ‘May December’, ‘Past lives’ e ‘Maestro’.

Miglior film di animazione
Il ragazzo e l’airone’ di Hayao Miyazaki è il Miglior Film d’animazione della 96ma edizione degli Oscar. Si afferma su ‘Elemental’, ‘Nimona’, ‘Spider-Man: Across the Spider-Verse’ e ‘Robot Dreams’.

Miglior attrice non protagonista
Il primo premio della cerimonia viene assegnato a Da’Vine Joy Randolph, miglior attrice non protagonista, per la sua interpretazione in The Holdovers. Vince su Emily Blunt per Oppenheimer, Jodie Foster per Nyad – Oltre l’oceano, Danielle Brooks per Il colore viola e America Ferrera per Barbie.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie