28-11-20 | 02:54

OK Google: Come utilizzare l’assistente personale. Guida pratica in 6 punti

Home Tecnologia OK Google: Come utilizzare l'assistente personale. Guida pratica in 6 punti
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Con OK Google è possibile richiedere azioni rapide utilizzando lo smartphone. Di seguito una guida per accedere a tutte le funzioni.

Aggiornamento in data 17 novembre 2020 ore 10,30

Oggi sono sostanzialmente due gli assistenti che possono farci compagnia in giro per la casa consentendoci di gestire robot di pulizia, luci e domande improvvisate: Alexa e Assistente Google. Ognuno ha le sue peculiarità, ma la novità è quella dei Google Nest Mini 2 con un costo di soli 29,90 euro.

Con la parola magica “Ok Google“, possiamo fare domande e ascoltare la risposta.

OK Google è l’assistente personale con il quale è possibile fare diverse azioni rapide utilizzando lo smartphone: inviare email, musica, informazioni meteo, news, indicazioni stradali e tanto altro. Si può impostare la lingua straniera che si preferisce. Insomma basta chiedere e l’assistente Google risponde.Come utilizzare OK Google: La guida pratica in 6 punti

Assistente Google (Google Assistant) è un assistente virtuale sviluppato da Google e annunciato al Google I/O 2016. A differenza di Google Now, l’Assistente Google può eseguire conversazioni con l’utente.

L’utente interagisce con l’Assistente principalmente tramite comandi vocali. Infatti per richiamare l’assistente è sufficiente pronunciare le parole Ok Google, ma è possibile anche l’input tramite tastiera.

Come Google Now, l’Assistente può anche eseguire ricerche su internet, programmare eventi e sveglie, e regolare impostazioni hardware del dispositivo. Google ha anche annunciato che l’Assistente sarà in grado di identificare oggetti tramite la fotocamera del dispositivo, acquistare prodotti e inviare denaro.

Attivare Google Now

Google Now è già presente su Android occorre solo configurarlo. Se non è stato mai utilizzato, è preferibile andare in Google Play Store e verificare l’aggiornamento. A seguire attiviamo l’assistente personale e dal menu che si trova in alto a sinistra selezioniamo la voce Impostazioni. Impostare la lingua in italiano. Poi abilitare l’assistente personale su tutte le app andando nella sezione Ricerca sul Telefono.

E’ più utile impostare anche la Ricerca dallo schermo. Quest’azione ci permette di utilizzare l’assistente con il comando vocale che ritorna utile quando guidiamo oppure abbiamo le mani impegnate al pc.

Per fare questo dobbiamo andare dentro l’app, poi su Impostazioni e da lì selezionare la sezione Voce. All’interno della pagina che si aprirà dovremo cliccare su Rilevamento di “Ok Google” e infine dovremo impostare la spunta sotto la voce “da qualsiasi schermata”.

Come funziona Google Now

Con Google Now si possono aprire le applicazioni preferite e anche i siti Internet. Per iniziare cliccare sull’icona che compare sullo schermo e lanciare il comando ‘OK Google’. A questo punto sarà possibile chiedere le informazioni di cui abbiamo bisogno oppure impostare e salvare le azioni di nostro interesse.

Come gestire le conversazioni

Il servizio abilitato sul nostro smartphone ci consente di accedere vocalmente alla nostra rubrica e richiedere tramite un nominativo, l’avvio di chiamata. In questo caso il comando sarà: “Ok Google, chiama” a seguire indicare il nome desiderato del contatto. Quest’azione vale anche per  SMS: “Ok Google, manda un messaggio a”. Naturalmente è possibile inviare anche mail:  “Ok Google, manda un’email, seguito dal nome del contatto, con oggetto seguito dalla parola o dalle parole che intendiamo inserire e messaggio, seguito dalla conversazione che vogliamo inviare al contatto.

Ok Google: Utilizzo con i social

Andiamo oltre e impariamo l’utilizzo per i social: Instagram, Twitter, Facebook. Possiamo pubblicare i post sui nostri profili velocemente. Su Instagram per esempio dopo aver scattato una foto basta dire all’assistente “Ok Google, pubblica su Instagram” e il gioco sarà fatto.

Meteo e Indicazioni stradali

Come già detto Google Now è utilissimo mentre siamo alla guida. Ci permette di usare il cellulare e richiedere informazioni senza per questo distrarci dalla guida. Per informarci sul traffico: “Ok Google, vai a (seguito dall’indirizzo” oppure “Ok Google, mostra le indicazioni per (seguito sempre dall’indirizzo)”.

Se stiamo cercando un luogo ma non sappiamo dove si trova possiamo sempre pronunciare “Ok Google, trova (seguito dal nome del locale o del luogo che ci interessa)”. Mentre per avere informazioni sul meteo della nostra città o di altre: “Che tempo fa?” o “Qual è il meteo a (seguito dal nome della città che ci interessa)”.

Come utilizzare OK Google: La guida pratica in 6 punti

Utilizzare Google Now per WhatsApp e Telegram

Con Google Now possiamo chattare utilizzando Telegram o WhatsApp. Esempio: “Ok Google, invia un messaggio su WhatsApp a Mario: sto arrivando”. Oppure:  “Ok Google, invia un messaggio su WhatsApp (o Telegram) a Mamma” e successivamente dettare il messaggio che desideriamo inviare.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Un Posto al Sole trame: Niko prenderà le pillole di Leonardo?

Un Posto al Sole trame. La parabola discendente di Niko continua, il ragazzo arriverà a provare le pillole offerte da Leonardo? Arrivano le ultime anticipazioni...

Teatro San Carlo, la ‘Cavalleria Rusticana’ debutta sul web

Il Teatro San Carlo inaugura la Stagione sul web con Cavalleria Rusticana espressamente concepita per Facebook. Elina Garanča e Jonas Kaufmann per la prima...

Geotermia, ‘Geogrid’ il progetto Made in Campania sarà sperimentato a Dubai

Davide Capuano, R&D Specialist di Graded: Il progetto ha suscitato molto interesse durante la presentazione alla Fiera WETEX nell’Ottobre del 2019 e sarà...

Mariano Rigillo: Occorre far parlare soprattutto gli attori e i lavoratori

Mariano Rigillo, attore, regista e direttore della Scuola del Teatro Stabile di Napoli, esprime il suo avvilimento per le restrizioni prescritte ai teatri. Il tragico stop...

Monte di Procida, una campagna social per sostenere le attività

Per tutelare, incoraggiare e sostenere le attività, il Comune di Monte di Procida ha pensato di realizzare la campagna di promozione social #IoMangioMontese. L’emergenza sanitaria...