venerdì, Settembre 24, 2021

Napoli: potenziato il servizio Anm nel quartiere Marianella

- Advertisement -

Notizie più lette

Napoli: potenziato il servizio Anm nel quartiere Marianella
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Comune di Napoli: nel corso della commissione Mobilità si è discusso della proposta di potenziamento delle linee bus Anm nel quartiere Marianella.

Presieduta dal consigliere Aniello Esposito, nella riunione odierna della commissione Mobilità si è discusso, con l’ingegner Aldo Paribelli dell’Anm, della proposta di potenziamento delle linee nel quartiere Marianella e in generale nelle aree periferiche della città, dove si registrano costantemente criticità nel trasporto pubblico. È intervenuto il vicesindaco Enrico Panini.

La riunione era stata richiesta dal consigliere Salvatore Guangi (Forza Italia), che lamenta da anni l’assenza di trasporto pubblico di linea nel quartiere Marianella e in generale nella Municipalità 8, soprattutto per assicurare i collegamenti con la stazione della metropolitana di Chiaiano.

Buone notizie sono state fornite su questo fronte dall’ingegner Paribelli dell’Anm: verrà sottoposto oggi a Città Metropolitana il progetto per la variante di percorso della linea extraurbana C167, che attualmente collega Marianella con il Frullone, e che modificherà il tragitto comprendendo anche Chiaiano.Napoli: potenziato il servizio Anm nel quartiere Marianella Alle due vetture che ora assicurano il servizio, ha aggiunto Paribelli, ne verrà aggiunta una terza di più piccole dimensioni: una sorta di navetta che si dedicherà esclusivamente al collegamento tra Marianella e le due stazioni della metropolitana di Chiaiano e del Frullone.

Si punta a ottenere il via libera dalla Città Metropolitana per poi avviare i sopralluoghi con il Servizio Attività Tecniche della Municipalità e far partire il nuovo assetto dal 15 ottobre. In questo modo aumenterà anche la frequenza delle corse – attualmente con cadenza di 35 minuti –, andando incontro alle tante esigenze dei residenti del quartiere. Soddisfazione è stata espressa dal consigliere Guangi, che ha ricordato l’importanza di ascoltare le esigenze di tutti i territori, senza distinzioni tra centro e periferia della città.

Anche il consigliere Matteo Brambilla (Movimento 5 Stelle) ha evidenziato come sia proficua la modalità di confronto con il Consiglio comunale, svolta nell’esclusivo interesse dei cittadini e delle istanze dei territori. Brambilla ha inoltre posto il tema di una maggiore attenzione alla programmazione delle linee di esercizio rispetto agli orari scolastici per consentire una migliore mobilità degli studenti, che spesso si trovano a vivere disagi.

Un lavoro di convergenza istituzionale, ha precisato il vicesindaco Panini, si è rivelato vincente nel caso di Marianella per rispondere alle esigenze di mobilità del territorio. Una modalità operativa da applicare anche ad altre aree periferiche della città, ha concluso il presidente Esposito, che ha convocato a breve una riunione di commissione sul progetto di lavori in Via Partenope, alla luce delle problematiche di viabilità emerse di recente in seguito alla chiusura della Galleria Vittoria.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie