mercoledì, Maggio 29, 2024

Napoli, in Consiglio vertenza Terme di Agnano e centri giovanili per Maimone e Giogiò

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Approvati in Consiglio comunale nove ordini del giorno, tra cui la risoluzione della vertenza dei lavoratori delle terme di Agnano e l’intitolazione di spazi dei centri giovanili a Francesco Pio Maimone e Giovanbattista Cutolo.

Il Consiglio Comunale di Napoli ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno, a firma di tutti i gruppi consiliari, volto a sbloccare la situazione dei lavoratori delle Terme di Agnano S.p.A., una società in liquidazione di cui il Comune è socio unico. L’ordine del giorno nasce per dare una risposta definitiva alle legittime aspettative dei lavoratori sia per il futuro occupazionale sia per gli stipendi arretrati di 20 mensilità. Il Consiglio Comunale ha impegnato il Sindaco e l’intera Amministrazione a riconoscere ai 18 lavoratori di Terme di Agnano le mensilità pregresse e ad avviare tempestivamente entro 30 giorni le procedure di ricollocazione del personale delle Terme di Agnano presso le società partecipate dal Comune, nelle more dell’adozione dei rispettivi piani occupazionali e nel rispetto delle esigenze organizzative delle società coinvolte e senza penalizzare ulteriormente i lavoratori.
É stato, poi, approvato all’unanimità l’ordine del giorno per intitolare spazi nei centri giovanili cittadini a Francesco Pio Maimone e Giovanbattista Cutolo.
Inoltre, il Consiglio ha approvato all’unanimità un altro ordine del giorno per promuovere le eccellenze campane, in particolare la festa della ciliegia della Recca e le varietà autoctone.
Sono state poi apportate modifiche e approvati a maggioranza altri ordini del giorno, tra cui la costituzione di un osservatorio del mare per facilitare il coordinamento tra gli enti di tutela sul territorio e l’emanazione dei decreti attuativi per il rifinanziamento del fondo contro i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione.
E’ stato quindi approvato all’unanimità un altro documento per l’intitolazione di una strada cittadina a Vincenzo Corrado e Ippolito Cavalcanti, oltre all’istituzione di un albo dei benemeriti della cucina napoletana. Approvato all’unanimità anche un ordine del giorno sull’istituzione della genitorialità responsabile, con misure di conciliazione per agevolare la partecipazione dei consiglieri e delle consigliere alle sedute del Consiglio comunale dopo la nascita di figli.
Approvato all’unanimità l’odg per risolvere le criticità e i disagi del servizio politiche per la casa. Approvato a maggioranza infine, prima della chiusura dei lavori, l’ordine del giorno che chiede di promuovere iniziative a sostegno delle attività economiche ricadenti nel territorio adiacente piazza Michele De Iorio a Ponticelli.
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie