mercoledì, Maggio 18, 2022

Napoli, in arrivo altri 40 profughi afgani: saranno accolti al Covid center dell’Ospedale del mare

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Napoli: dopo le 87 persone giunte ieri, nella giornata di oggi, giovedì 26 agosto, arriveranno al Covid center dell’Ospedale del mare altri 40 profughi in fuga dai Talebani. Il governatore De Luca: “Un nostro dovere aiutarli”.

Sono ore in cui la città di Napoli e la Campania si stanno dimostrando ancora una volta terra di accoglienza. Ieri mattina, mercoledì 25 agosto, è stato accolto un primo gruppo di 20 famiglie afgane provenienti da Kabul, soprattutto donne e bambini (29 bambini di cui due neonati e 27 donne).

Gli 87 cittadini in fuga dall’Afghanistan hanno trovato ospitalità presso il Covid Residence dell’Ospedale del mare, rimodulato dall’ASL Napoli 1 Centro proprio per garantire loro il necessario comfort e la massima assistenza nel corso del periodo di quarantena.

A tutti loro, il personale dell’Asl Napoli 1 Centro, dalla Protezione Civile, della Caritas e dei volontari delle associazioni no profit hanno fornito un kit di prima necessità, oltre a giocattoli per i più piccoli e tutti i beni di prima necessità, compresi indumenti intimi e vestiario.

In una nota di Palazzo Santa Lucia, il governatore, Vincenzo De Luca, ha sottolineato come sia “un nostro dovere aiutare queste persone fuggite dall’Afghanistan dopo il ritorno al potere dei Talebani.

Dopo la quarantena, la Curia di Napoli si è resa disponibile ad assistere queste famiglie: “Di fonte alla grave crisi umanitaria che sta scuotendo le coscienze degli uomini di buona volontà di tutto il mondo – ha detto l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia la Chiesa di Napoli è pronta ad accogliere quota parte dei profughi che arrivano in Italia dall’Afghanistan. Sono rimasto particolarmente colpito dal dramma che stanno vivendo donne, bambini ed interi nuclei familiari che, per difendere i legittimi diritti alla libertà, alla vita ed al futuro, sono costretti a lasciare la propria terra ed i propri affetti”.

Per la giornata di oggi, giovedì 26 agosto, è previsto l’arrivo di altri 40 profughi. Come riporta “Fanpage”, tra le persone arrivate c’è un positivo al tampone molecolare anti Covid 19, posto in isolamento. Per un’altra persona è stato invece necessario il ricovero a causa di un forte stato d’ansia e di una frattura al ginocchio.

Foto: pagina Facebook “Vincenzo De Luca”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie