Calcio Napoli, partita l’era Ancelotti: raduno all’hotel Vesuvio

439
Calcio Napoli, partita l’era Ancelotti: raduno all’hotel Vesuvio

Ultime Calcio Napoli: raduno e test medici per gli azzurri prima della partenza per il ritiro di Dimaro.

È partita stamattina alle 8.30 la stagione 2018-2019 del Calcio Napoli, la prima dell’era Carlo Ancelotti. Visti i lavori in corso al centro di Castel Volturno (il restyling riguarda tre campi di allenamento e gli uffici, ma si lavora anche la realizzazione di una piscina per il recupero dagli infortuni), gli azzurri si sono recati all’hotel Vesuvio, dove si stanno sottoponendo a test medici prima della partenza per il ritiro di Dimaro Folgarida (in programma dal 10 al 30 luglio).Calcio Napoli, partita l’era Ancelotti: raduno all’hotel Vesuvio Presenti ovviamente i quattro nuovi acquisti degli azzurri: Simone Verdi, Fabian Ruiz, Alex Meret e Orestis Karnezis, oltre a Roberto Inglese (già preso l’anno scorso). All’arrivo sul Lungomare, ci sono state autentiche ovazioni per Lorenzo Insigne e soprattutto Marek Hamsik, rimasto in azzurro nonostante le ricchissime sirene cinesi. Mancavano solo i cinque che hanno partecipato ai Mondiali, ovvero Koulibaly, Milik, Zielinski, Mario Rui e Mertens, l’unico ancora in Russia con il suo Belgio qualificato alle semifinali (e che sarà di fatto l’unico a non mettere piede a Dimaro, visto che dopo la Coppa del Mondo lo attendono le vacanze). Dopo il pranzo, la squadra si darà appuntamento a domani, destinazione Trentino, per dare ancora una volta l’assalto allo scudetto, sfuggito per pochissimo nella scorsa stagione.

Mercoledì 11 luglio presentazione di Ancelotti a Dimaro: come sarà il suo Napoli?

La presentazione di Carlo Ancelotti ci sarà dunque direttamente a Dimaro, mercoledì 11 luglio. C’è grande curiosità di conoscere i programmi del tecnico, la cui scelta ha suscitato tra i tifosi una grande gioia dopo il discusso e doloroso addio di Sarri (che potrebbe anche restare un anno fermo, visto che la trattativa col Chelsea, già in ritiro con Conte, sta andando per le lunghe). Molte le opzioni tattiche possibili per l’ex tecnico, tra le altre, di Milan e Real Madrid: 4-2-3-1, 4-3-3 o l’ “albero di natale” di milanista memoria?Calcio Napoli: con Ancelotti stessa filosofia societaria. L’unica certezza è che l‘organico del Calcio Napoli sembra quasi al completo. Si attendono un terzino destro (l’austriaco Lainer è ancora favorito nonostante le alte richieste del Salisburgo) e il terzo portiere (dal Parma potrebbe arrivare l’ex avellinese Frattali, con Sepe che andrà a giocare in Emilia). Ma sembrano movimenti minori, rispetto al colpo di mercato che potrebbe infiammare la piazza. Benzema, Di Maria oppure il clamoroso ritorno di Cavani sono al momento solo suggestioni, ma l’arrivo di Ancelotti, considerato fantascienza solo due mesi fa, non può escludere nulla. Cosa farà Aurelio De Laurentiis, considerati i 50 milioni che arriveranno dall’addio di Jorginho e gli introiti di altre cessioni “minori”, come quelle di Grassi e uno tra Chiriches, Tonelli e Maksimovic?