Calcio Napoli, Insigne a Dimaro: per lui la prima vera stagione da capitano

282
Calcio Napoli, Insigne a Dimaro: per lui la prima vera stagione da capitano

Lorenzo Insigne: il talento di Frattamaggiore arriva oggi nel ritiro di Dimaro, pronto ad essere leader dopo essere stato “pungolato” da Ancelotti e De Laurentiis.

Nel ritiro del Calcio Napoli a Dimaro arriverà quest’oggi Lorenzo Insigne. Per il 28enne talento di Frattamaggiore, questa stagione (l’ottava da protagonista nella sua squadra del cuore) sarà importantissima.

Non solo perché punta ad Euro 2020 con la Nazionale (il CT Roberto Mancini stravede per lui), ma anche perché vuole tornare a vincere col suo Napoli e, soprattutto, dimostrare di meritare la fascia da capitano. Quell’onore (e onere) raccolto in tutta fretta lo scorso febbraio dopo l’addio di Marek Hamsik: per questo sarà il suo primo vero anno da capitano.Calcio Napoli, Insigne a Dimaro: per lui la prima vera stagione da capitano Lorenzo ha voglia di ripartire dopo qualche fischio di troppo da parte del pubblico (in particolare all’uscita dal campo nella partita dei quarti di Europa League con l’Arsenal) e alcune incomprensioni con Carlo Ancelotti.

Già, Re Carlo, dimostratosi con lui ancora una volta “leader calmo”. Proprio in questi giorni, l’allenatore ha voluto responsabilizzarlo sempre di più: “Insigne -ha detto Ancelotti nella prima conferenza stampa della nuova stagione- ha avuto una stagione straordinaria nella prima parte e una seconda parte in flessione. Poi, si è ripreso, come dimostrato in Nazionale. Lorenzo è il capitano del Napoli, da lui mi aspetto un comportamento e un atteggiamento da capitano“.

Sulla falsariga anche il presidente Aurelio De Laurentiis: “Non può più comportarsi in modo infantile. Capisco -ha detto il patron azzurro a Sky- che in passato preferisse giocare in un certo modo, che non gli andassero bene certe cose. Deve mettersi a disposizione di un allenatore che ha dalla sua una grande esperienza e una grande onestà intellettuale.Calcio Napoli, Insigne a Dimaro: per lui la prima vera stagione da capitano Napoli è casa sua, siamo felici di accoglierlo e a spronarlo per dare il massimo. Ha avuto stagioni felici, altre volte è stato scontento e ha reso di meno. Spero che sia l’annata della sua totale e straordinaria riconferma. Vorrei rivedere l’Insigne che ho visto in Nazionale”.

Le voci su un addio sembrano ormai lontane: Lorenzo Insigne è pronto a trascinare il suo Napoli. Intanto, come gli altri big appena arrivati (Mario Rui, Milik, Zielinski e Mertens), oggi pomeriggio non parteciperà al primo test stagionale contro il Benevento di Pippo Inzaghi (diretta Sky Sport Serie A ore 17.25, differita Tv8 ore 20.40 e Tv Luna ore 21).