25-10-20 | 12:14

Messico, un neonato abbandonato in una scatola della pizza

Home Esteri Messico, un neonato abbandonato in una scatola della pizza
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Sono stati contattati i servizi sociali e il neonato abbandonato è stato portato in un ospedale locale per alcuni esami medici. 

La notizia che arriva dal Messico ha dell’incredibile. Un neonato è stato trovato in una strada deserta nella città di Tlaltenango in Messico. Era stato messo in una scatola per pizza.

Il bimbo era avvolto in una coperta ed era accompagnato da un biglietto che diceva: “Prenditi cura di mio nipote. Mia figlia è morta di parto e non posso permettermi di crescerla. Spero che avrà una vita migliore e che Dio mi perdonerà “.

Sono stati contattati i servizi sociali e il bambino è stato portato in un ospedale locale per alcuni esami medici. Nel frattempo si è scatenato un tam tam enorme, sui giornali, sui social, ovunque.

Si è espresso anche il sindaco della città pronto ad aiutare la famiglia, il Comune, le istituzioni tutte e anche il prete che l’ha battezzato Angelo Gabriele. La gente scrive attonita, non ci sta, anche comprensibilmente, a tanta separazione. Si domanda come sia possibile rintracciare i genitori e la nonna, scrive sperando che leggano e che sappiano che gli aiuti arriveranno.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Pensioni anticipate a novembre: il calendario dell’INPS

Anche a novembre pensioni anticipate per garantire a tutti di recarsi presso gli uffici postali in piena sicurezza, nel rispetto delle misure di contenimento...

Meteo Campania, ciclone islandese in arrivo con freddo e temporali

Meteo Campania: all'inizio della prossima settimana, un ciclone freddo in discesa direttamente dal Nord Europa, colpirà l'Italia da nord a sud. Era stato anticipato nei...

De Luca: “No lockdown. Per scuole didattica a distanza al 100%”

De Luca: "Approvazione di una misura immediata che consenta la stipula di contratti con le strutture private accreditate per l'incremento di posti letto". "Il 60...

Federica Pellegrini smentisce la notizia di un suo ritiro

Federica Pellegrini, positiva al Covid, nelle sue dichiarazioni aveva espresso tutta la sua amarezza in vista delle prossime Olimpiadi di Tokio. “Se non ci sono...

Gevi Napoli Basket, positivi al Covid tre giocatori della prima squadra

La GeVi Napoli Basket ha informato della situazione la Lega Pallacanestro in vista dei prossimi e ravvicinati impegni ufficiali della squadra nella Supercoppa Centenario...