sabato, Aprile 13, 2024

Meningite a Napoli: migliorano le condizioni della maestra

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: “lievissimo” miglioramento delle condizioni della maestra della scuola Piscitelli (Arenella) ricoverata al Cotugno per meningite.

Sono in “lievissimo” miglioramento le condizioni della maestra di Napoli ricoverata all’ospedale Cotugno per meningite. La prognosi, fanno sapere dal nosocomio partenopeo, resta comunque riservata.

La donna, insegnante della scuola dell’infanzia e primaria Maurizio de Vito Piscicelli, è al Cotugno da domenica scorsa. A colpirla è una meningite da Haemophilus infuenzale di tipo b (Hib), di tipo batterico e non il più ostico meningococco.

Immediata la comunicazione del Dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 1 Centro alla dirigente dell’istituto scolastico dell’Arenella, frequentato da 1.094 alunni tra scuola dell’infanzia e primaria e 124 tra docenti, insegnanti di sostegno e personale Ata, con conseguente invito alla consueta profilassi.

Come riportato da “Il Mattino”, nella giornata di oggi l’ingresso a scuola è stato posticipato di un’ora per permettere la completa areazione dei locali. È inoltre disponibile al Centro vaccinale Asl Napoli 1 Centro di via Recco il vaccino per Haemophilus infuenzae, il batterio che ha colpito l’insegnante.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie