venerdì, Maggio 20, 2022

Benevento, sindaco Mastella operato dopo l’incidente stradale

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Clemente Mastella: il primo cittadino di Benevento ha subito l’amputazione della falange di un dito.

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, rimasto ferito verso le 19 di ieri in un incidente stradale avvenuto lungo la Telesina, nei pressi dello svincolo per Dragoni, è stato sottoposto ad intervento chirurgico presso il reparto di Ortopedia – Chirurgia della Mano dell’Ospedale Complesso Integrato Columbus C.I.C. di Roma. L’ex Ministro della Giustizia, soccorso e medicato all’ospedale di Piedimonte Matese, nella tarda serata di ieri ha raggiunto il nosocomio romano insieme alla moglie, la neo senatrice di Forza Italia Sandra Lonardo. All’ex leader dell’Udeur è stata amputata la falange del terzo dito della mano destra. Mastella ha dunque subito lesioni a una mano, e dopo essere stato medicato ha consultato uno specialista in traumi ossei. Le sue condizioni complessive sono buone, così come quelle del consigliere comunale di Benevento Renato Parente, che viaggiava con lui in auto al momento del brutto incidente.

Il racconto dell’incidente sulla Telesina

Lo stesso Mastella ne ha raccontato a “Il Mattino” le dinamiche: “Tornavamo da Roma ed eravamo al bivio di Dragoni. Una signora –ha dichiarato l’ex leader dell’Udeur- ha tentato una manovra improvvisa. Alla guida era il consigliere comunale di Benevento Renato Parente che non ha potuto evitarla. E così c’è stato un urto violentissimo”.Caserta, Clemente Mastella vittima di un incidente stradale La donna alla guida dell’altra auto avrebbe riportato un trauma toracico, ma non sarebbe in pericolo di vita. “Altre auto che erano in zona — ha proseguito il sindaco di Benevento — hanno notato la scena e chiamato i soccorsi. Io avevo un dolore lancinante alla mano, sono riuscito a restare vigile fin quando sono arrivati i soccorsi e mi hanno trasportato al più vicino ospedale. Purtroppo ho subito il distacco di una parte del dito. È stato terribile: ringrazio i medici e i soccorritori per tutto quanto hanno fatto. Potevo morire, ma mi ha salvato l’airbag”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie