Marcianise, arrestato il maniaco dei camerini: filmava ragazzine

66
Marcianise, arrestato il maniaco dei camerini: filmava ragazzine
Invia Tramite:

Cronaca di Caserta: il maniaco dei camerini è stato fermato dai Carabinieri dopo aver palpeggiato una ragazzina al centro Campania di Marcianise.

Grave episodio di cronaca avvenuto domenica scorsa al centro commerciale Campania di Marcianise, dove un 44enne di Calvi Risorta è stato fermato dai Carabinieri per avere prima filmato e poi palpeggiato una dodicenne. L’uomo, secondo la ricostruzione, l’ha seguita e ha spiato i suoi movimenti tenendosi a distanza. Quando ha avuto la certezza che sarebbe andata a provarsi delle scarpe da ginnastica in un camerino, si è precipitato nella cabina prima di lei e ha posizionato una microcamera in modo da poter registrare la ragazzina, che indossava una gonnellina, mentre era seduta e quindi con le parte intime in vista. Quando la ragazzina è uscita, il maniaco dei camerini le ha addirittura palpeggiato il sedere.

Il maniaco dei camerini ha rubato immagini a decine di ragazze

La 12enne è riuscita subito a chiedere aiuto ai genitori e pochi minuti dopo sono arrivati i Carabinieri.Cesinali, uomo tenta di darsi fuoco in chiesa: salvato dal parroco I militari dell’Arma hanno poi ritrovato la microcamera utilizzata per filmare la vittima, precedentemente buttata dall’uomo. Come riportato da “Il Mattino”, dopo il fermo da parte dei Carabinieri, in casa dell’uomo è stato ritrovato un vero e proprio archivio di immagini rubate a decine di ragazze, molte delle quali minorenni, filmate nell’atto di cambiarsi d’abito nei camerini di gallerie commerciali di Caserta e Napoli. Per questa ragione, il prossimo passo della Procura di Santa Maria Capua Vetere sarà l’incriminazione per il reato di pedopornografia: per ora il 44enne è in carcere a Santa Maria Capua Vetere e risponde di violenza sessuale ai danni della minore.

Invia Tramite: