sabato, Giugno 15, 2024

Maltempo, bomba d’acqua su Napoli e provincia

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Bomba d’acqua: la forte pioggia di stamattina ha causato l’allagamento di numerose strade a Giugliano. Allerta meteo fino alle 14 di domani.

L’inizio di ottobre ha portato a Napoli e provincia una nuova bomba d’acqua. Particolarmente penalizzata è stata l’area a nord della città partenopea. Come riportato da “Il Mattino”, i disagi più gravi si sono verificati a Giugliano in Campania, dove numerose strade del centro storico si sono allagate, incidendo non poco sul traffico.

Disagi si sono verificati anche lungo la fascia costiera compresa tra Varcaturo e Lago Patria. A Varcaturo si segnala l’allagamento di interi condomini, ed in special modo quelli che sorgono non lontano dall’Alveo dei Camaldoli. A causa dello straripamento di questo canale, che dalle pendici dei Camaldoli raccoglie le acque piovane per portarle verso il depuratore di Cuma, la pioggia ha invaso campi e case. Numerose le chiamate al comune di Giugliano e alle forze dell’ordine.

Traffico in tilt anche a Marano, soprattutto tra le principali arterie che congiungono la città all’area ospedaliera di Napoli e al quartiere Chiaiano.

Campania, allerta meteo fino alle 14 di domani

La Protezione civile della Campania ha diramato un avviso di criticità meteo di colore Giallo per piogge e temporali a partire dalle 14 di oggi su tutto il territorio, eccezion fatta per Alta Irpinia, Sannio e Tanagro. Almeno fino alle 14 di domani, martedì 2 ottobre 2018, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale anche intensi.

Uno scenario che potrebbe dare luogo a fenomeni di dissesto idrogeologico con possibili fenomeni franosi anche rapidi, allagamenti, ruscellamenti superficiali rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazioni e coinvolgimento delle aree urbane depresse. Attenzione particolare va prestata anche alle zone interessate dagli incendi degli ultimi giorni.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie