24-11-20 | 21:46

Luigi de Magistris: “Sanificazione per tutta la città. Basta burocrazia”

Home Attualità Luigi de Magistris: “Sanificazione per tutta la città. Basta burocrazia”
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Luigi de Magistris: il sindaco di Napoli parla a CRC dell’emergenza Coronavirus e della sanificazione delle strade cittadine.

In diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC, è intervenuto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, che ha parlato dell’emergenza Coronavirus: “Questi sono i giorni peggiori per un popolo, per l’Italia, è difficilissimo per chi deve prendere decisioni importanti e per chi ha la possibilità di perdere il lavoro. Dobbiamo rimanere uniti e solidali, perché l’Italia ne uscirà più forte di prima -dichiara il primo cittadino partenopeo- L’energia repressa ci farà recuperare il tempo perduto. La cosa fondamentale è seguire tutte le disposizioni emanate dal Governo. Più siamo diligenti e prima ci sveglieremo da questo incubo.

La decisione di ieri la trovo un ulteriore passo significativo per il Governo, essendo anche una decisione presa per buon senso: la maggior parte dei negozi non aveva nessun introito perché, fortunatamente, le persone stanno rispettando le regole. Restano aperte le attività necessarie, ma il lavoro va avanti. E’ molto importante che si vada a lavorare: le amministrazioni, le aziende. Chi ha la possibilità di fare smart working, ben venga, ma sicuramente il poliziotto non può stare a casa, il panettiere non può stare a casa, e meno male, perché fanno in modo che non ci sia un crollo del Paese. Se non ci uccide il coronavirus, potrebbe ucciderci il dissesto economico se alcune attività non vanno canti. La paura può causare più vittime dell’infezione stessa”.

Sui servizi del Comune di Napoli, de Magistris sottolinea che “gli uffici comunali sono quasi tutti aperti; chiaramente, gran parte del personale sta facendo un lavoro da casa, ma il servizio non si ferma. Portare avanti il resto della macchina che non deve crollare è davvero difficile, i comuni sono al collasso perché non abbiamo avuto nessun sostegno. I servizi essenziali vanno avanti. Voglio ringraziare i lavatori di Asia, dell’Asl, di Napoli Servizi etc, che si stanno impegnando moltissimo”.Luigi de Magistris: “Sanificazione per tutta la città. Basta burocrazia” È partita stanotte la sanificazione delle strade cittadine: “L’igienizzazione -prosegue il sindaco- coinvolgerà tutte le strade della città, superando qualsiasi vincolo di spesa, non potendo stare dietro l’ottusità di tante menti che non comprendono la situazione. L’igienizzazione della città sarà totale, anche perché fino al 3 aprile avremo questa situazione di restringimento, e forse fino a Pasqua.

I ritmi complessivi della vita sono diversi, ma al città non si è fermata, per quanto possibile. Ieri abbiamo fatto una riunione via conference call per confrontarci sui vari tributi, i costi, i prestiti, i mutui e i vari aiuti ai commerciante. Pensate tutto il privato sociale che sosteneva anziani e disabili, un disastro. L’attenzione, adesso, è sul piano sanitario, ma adesso dobbiamo guardare anche alle misure, altrimenti alcune perone non potranno più rialzarsi. Come comune, faremo tutto quello che è di nostra competenza, e poi a nostra volta chiederemo al Governo di sostenerci. I commercianti, su questo, possono stare tranquilli, noi faremo tutto. Ho già mandato una mia proposta che va incontro a tutte le richieste. Faremo di tutto, così da essere più rapidi nella ripartenza. Abbiamo chiesto la semplificazione assoluta, mai come in questo caso la semplificazione di deroga sono necessaria”.Luigi de Magistris: “Sanificazione per tutta la città. Basta burocrazia” Sul nuovo farmaco: “Voglio ringraziare i tanti medici, quelli che son rimasti, che insieme al personale sanitario, stanno facendo un lavoro incredibile, rischiando, ammalandosi, e questa notizia è davvero molto bella. Un paziente in 24 ore ha avuto dei risultati davvero importanti. Mi auguro che un domani potremmo raccomodare la storia che siamo stati infettati da altri, ma che noi abbiamo contribuito alla cura”.

Sulla raccolta fondi: “E’ una pagina davvero volto bella. La concentrazione, adesso, deve essere sul personale medico. La vera cosa che fa rabbia di questi giorni è che se oggi siamo così preoccupati, arrivando al punto di dover scegliere chi vivere e chi no, è perché negli scorsi anni si sono dimezzati gli operatori e i fondi alla sanità, distruggendo la sanità pubblica”.

Infine, un appello ai cittadini napoletani:Se non ci sono esigenze di lavoro, non uscite di casa. La spesa fatela tranquillamente, senza fare la corsa agli acquisti“.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Isa Danieli: ci hanno sacrificato, chiudere i teatri è una scelta inaccettabile

Isa Danieli, erede diretta di una grande dinastia di attori: "La gioia che può dare l'apertura di un palcoscenico e indicibile e per me...

Meteo Campania, nel fine settimana torna il maltempo

Meteo Campania: il weekend del 28 e 29 novembre sarà caratterizzato dal ritorno delle piogge anche al Sud. Tra fine novembre e gli inizi del...

Coronavirus in Campania, i dati del 23 novembre: 1.764 nuovi positivi e 2.344 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 23 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.764 positivi su 13.744 tamponi effettuati. I guariti superano i...

Covid, bando medici per la Campania flop: rinunciano 2 su 3

Negativo il bilancio del bando medici per la Campania della Protezione civile: su 156 domande ci sono state 97 rinunce. Non è positivo il bilancio...

Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D’Amore salutano i fan dal set (VIDEO)

Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D’Amore (alias Genny Savastano e Ciro l’Immortale) salutano i fan della serie con un video sui social. I fan...