giovedì, Aprile 25, 2024

La saga della famiglia Gucci diventa una serie tv

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

La saga della famiglia Gucci approda sul piccolo schermo e diventa una serie tv. 

Dopo House of Gucci, il film del 2021 di Ridley Scott, la saga della famiglia Gucci approda in televisione. Variety annuncia che il produttore Giorgio Gucci, in rappresentanza degli eredi del marchio di moda, ha firmato un accordo con il gruppo francese Gaumont, lo stesso dietro le serie Lupin, Narcos e Becoming Karl Lagerfeld di prossima uscita.

La serie seguirà l’azienda dagli inizi con Guccio Gucci fino ai conflitti familiari che hanno portato alla vendita dell’impero. Durante gli anni ’80 la famiglia ha ceduto progressivamente le quote dell’azienda, diventata di proprietà del gruppo francese Pinault-Printemps-Redoute, oggi Kering.

Il progetto è ancora in fase di sviluppo, non c’è ancora un titolo, né un regista o un cast. Secondo indiscrezioni si cercherà di girare la serie tra l’Italia, gli Stati Uniti, la Francia e il Regno Unito.

Guccio Gucci fondò il brand dopo essere stato ispirato dalle valigie di lusso in pelle degli aristocratici inglesi mentre lavorava come fattorino al Savoy Hotel di Londra. Aprì la sua prima boutique a Firenze nel 1921.

“Siamo interessati a raccontare la storia di un’azienda di famiglia – ha sottolineato Giorgio – perché è ciò che è la saga dei Gucci”. “È stato sicuramente uno dei primi marchi italiani ad uscire dai nostri confini e approdare negli Stati Uniti e da lì nel resto del mondo, diventando protagonista assoluto della Dolce Vita qui a Roma”, ha aggiunto.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie