venerdì, Aprile 16, 2021

I volontari ripuliscono l’esterno del Parco dei Quartieri Spagnoli di Napoli

- Advertisement -

Notizie più lette

I volontari ripuliscono l’esterno del Parco dei Quartieri Spagnoli di Napoli
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.
- Advertisement -

I volontari hanno deciso, non solo di ripulire il Parco dei Quartieri Spagnoli, raccogliendo i rifiuti abbandonati, ma anche dando più decoro alla zona piantando nuovi fiori e piante.

Continuano le iniziative di bonifica di alcune aree della città di Napoli. Sabato dalle ore 10.00 i volontari delle associazioni La Via della Felicità e Miniera, si sono presi cura di ripulire l’esterno del Parco dei Quartieri Spagnoli di Napoli.

In origine il parco era un convento di suore appartenente alla Chiesa della SS. Trinità edificato nel 1600 per volere di Vittoria De Silva. Nel 1732 un terremoto ne danneggiò le fondamenta. Il parco non tornò mai al suo originale splendore fino agli anni 2000 quando vennero fatti del lavori di restauro e recupero. Ma con il passare degli anni si ritrovò nuovamente in uno stato di abbandono.

 

I volontari hanno deciso, non solo di ripulire l’area, raccogliendo i rifiuti abbandonati, ma anche dando più decoro alla zona piantando nuovi fiori e piante.

“Per contrastare il degrado, – sostiene Pascal Lemos, coordinatore dell’iniziativa – i volontari vogliono contribuire a mantenere ripulite le aree più degradate e mettere l’attenzione sulle cose positive promuovendo ed evidenziando le bellezze naturali e l’estetica che si possono vivere frequentando maggiormente il quartiere.”

Queste sono attività anti-degrado che i volontari stanno effettuando a Napoli con iniziative che spaziano dal centro città alle spiagge.

La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua.” – scrisse il filosofo L. Ron Hubbard, nella guida sul buon senso per una vita migliore, La Via della Felicità – “Si estende alla zona che si percorre per andare a scuola o al lavoro. … Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare i pericoli d’incendio nelle boscaglie, anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa di costruttivo.”

Gli interventi continueranno regolarmente con appuntamenti settimanali.

Per maggiori informazioni o per partecipare scrivi a laviadellafelicitacampania@gmail.com o chiama il numero 393.287.9569 (Pascal).

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie