martedì, Ottobre 19, 2021

Green pass: verso l’estensione a 12 mesi dopo la seconda dose di vaccino

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Dal green pass valido per 12 mesi all’obbligatorietà anche per i dipendenti della Pubblica Amministrazione: ecco tutte le novità del prossimo decreto su cui sta lavorando il Governo.

È una settimana importante quella appena cominciata sul fronte Covid 19 in Italia. Il Governo guidato dal premier Mario Draghi è al lavoro per il varo del nuovo decreto, che sarà ufficializzato in vista della piena ripresa delle attività produttive.

Il precedente Decreto Legge dovrà essere convertito entro il 23 settembre. Tra i punti più importanti all’ordine del giorno c’è ancora una volta il green pass. Con ogni probabilità, la certificazione verde sarà estesa da 270 giorni (ovvero 9 mesi) a 12 mesi successivi alla seconda dose di vaccino.

Oltre che con una sola dose di vaccino (in attesa della seconda), tamponi molecolari o antigenici e l’avvenuta guarigione dal Covid 19 entro 6 mesi, il certificato verde si potrà ottenere anche con test salivari, che saranno quindi equiparati agli altri tamponi.

Inoltre, nella giornata di giovedì 9 settembre si potrebbe aprire una nuova cabina di regia, con lo scopo di ampliare l’obbligo del green pass, tra gli altri, anche ai dipendenti pubblici e del settore privato, oltre che agli autisti del trasporto pubblico.

Capitolo scuole: oltre che per tutto il personale, la certificazione verde dovrebbe divenire obbligatoria anche nelle mense scolastiche.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie