Addio ad Antonio Pennarella, boss Vintariello in Un posto al sole

1126
Addio ad Antonio Pennarella, boss Vintariello in Un posto al sole

Antonio Pennarella: l’attore (che nella soap di Rai 3 interpretava il boss Nunzio Vintariello) è morto a 58 anni dopo una lunga malattia.

Triste notizia per i fan di Un posto al sole. È notizia di queste ore la morte di Antonio Pennarella, stimato attore di teatro e cinema, che nella soap partenopea di Rai 3 interpretava il boss Nunzio Vintariello (nonno del giovane Nunzio Cammarota).

Pennarella è morto a 58 anni dopo una lunga malattia, motivo per cui non appariva più in Un posto al sole. I funerali dell’attore napoletano si terranno domani alle ore 11 a Napoli, nella chiesa di via porta San Gennaro.

Formatosi a partire dai primi anni ’80 nell’area di ricerca e sperimentazione che fa riferimento alla Galleria Toledo, in teatro ha lavorato con Laura Angiulli e Carlo Buccirosso.

Al cinema è apparso, tra gli altri film, in Noi credevamo di Mario Martone, “Sodoma – L’altra faccia di Gomorra” di Vincenzo Pirozzi, Indivisibili di Edoardo De Angelis, “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo, “Nato a Casal di Principe” di Bruno Oliviero e Song ‘e Napule dei Manetti Bros.

Oltre a Un posto al sole, Pennarella è stato volto di tante fiction di grande successo, come La squadra, Provaci ancora prof, Capri, Il clan dei camorristi, Squadra Antimafia 6, Sotto copertura, Sirene e Il sindaco pescatore.