Come t’inCanto

919

NAPOLI– Tutto è pronto a Città della Scienza, dove, venerdi e sabato prossimo (14 e 15 ottobre), alle ore 20.00, sono in programma le due serate finali della Rassegna Vocale – Premio Musicale “Come t’inCanto”. Un evento canoro dalle grandi premesse che nel suscitare attese ed interessi, proporrà nel ruolo di presentatori due personaggi di spicco dello scenario nazionale come Veronica Maya, apprezzata conduttrice televisiva e come Pippo Pelo, popolare conduttore radiofonico. E ad anticipare i temi dei due appuntamenti finali della kermesse, in una conferenza all’Hotel Vesuvio, sono stati con l’introduzione dell’esponente radiofonico e selezionatore, Marcello Tozzi, proprio la stessa coppia di presentatori insieme ai rappresentanti della società organizzatrice “Promoidea Srl”, Erika Bowinkel e Carla Manna Pinzero. “Con l’obiettivo che la manifestazione possa diventare un punto di riferiento per il panorama canoro italiano- ha detto l’anima del contest musicale, Bowinkel – giungo all’organizzazione di questo evento dopo tante esperienze nel mondo scientifico, turistico con la fortunata Bmt e sportivo con un famoso concorso ippico. Avvicinarmi alla musica ed alla canzone, è stata un’esperienza entusiasmante che mi ha visto al cospetto di tanti nuovi talenti. La mia e nostra ambizione, è quella di portare la Rassegna ad un livello internazionale”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’ organizzatrice Manna Pinzero che ha definito la nuova esperienza davvero emozionante. “Attraverso 10 audizioni- ha detto l’altra colonna portante di Come t’inCanto- abbiamo potuto conoscere persone diverse in ambienti dalle più svariate atmosfere e su tutto, a prevalere, è stata sempre una ricerca satura di emozioni. Con un ingresso che prevede un contributo non obbligatorio di soli 2 euro da devolvere al Santobono Pausillipon di Napoli e con tanti premi rappresentati non da soldi e contratti ma da strumenti musicali, borse di studio e la produzione musicale di un singolo, la manifestazione si prefigge di fare prevalere le sensazioni legate alla musica”. Con una giuria che per la fase finale sarà composta dal cantautore Eugenio Bennato, dal musicista Enrico Giaretta, dalla giornalista, Marzia Roncacci e dall’esperto di lirica Francesco Scala, le due serate nella Sala Newton di Città della Scienza, punteranno tutto sulla passione e sulla qualità. Dopo le tante tappe sparse nel Centro-Sud Italia, che hanno visto costantemente al lavoro per la selezione, le rappresentanti di Promoidea accompagnate da una commissione giudicatrice di professionisti della musica, giornalisti ed esperti radiofonici, i talenti che saliranno sul palcoscenico hanno davvero tutte le carte in regola per una carriera ricca di successi. Spetterà loro, dunque, avallare il merito di una Rassegna di grande impatto sul pubblico e segnare il punto di partenza per un avvio all’insegna della qualità e della passione per il canto. “Ho scelto Napoli – ha detto la presentatrice Veronica Maya- come città per vivere con i miei figli. Mi piace lavorare per la mia terra. Visto l’entusiamo di Erika e Carla, mi sono subito schierata al loro fianco nonostante le difficoltà naturali per una manifestazione al suo esordio. Ho accettato di offrire il mio contributo, per fare sì che qualcosa rinasca da Città della Scienza. Anche se il mondo della musica non mi appartiene, avendo presentato 10 edizioni dello Zecchino d’Oro e tante serate musicali, mi sento vicino a questo genere ed ancor più a questa kermesse che si svolge nella mia città e quindi a casa mia”. E sempre sulla scia dell’ottimismo generale, Pippo Pelo si è dichiarato contento di prendere parte a Come t’inCanto. “E’ importante- ha detto il noto conduttore radiofonico e showman italiano- che a Napoli si faccia qualcosa del genere. E che, una volta tanto, un evento dalla chiara identità musicale non sia affidato per la conduzione a qualche comico televisivo. Personalmente sono felice di essere sempre presente dove si parla di musica”.

di Giuseppe Giorgio