martedì, Settembre 28, 2021

Gevi Napoli Basket, altra sconfitta in SuperCoppa: Treviso vince 81-74

- Advertisement -

Notizie più lette

Gevi Napoli Basket, altra sconfitta in SuperCoppa: Treviso vince 81-74
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Gevi Napoli Basket battuta in trasferta dalla Nutribullett Treviso anche nella seconda gara di SuperCoppa. Coach Sacripanti: “Ripartiamo dagli aspetti positivi”.

Sconfitta per la Gevi Napoli Basket nella seconda gara di Supercoppa. Gli azzurri, al Palaverde di Treviso, cedono alla Nutribullett per 81-74. Buona partita della Gevi con Treviso che trova l’allungo decisivo solo nell’ultimo quarto. Per gli azzurri ci sono 17 punti per McDuffie, 12 per Velicka e 10 per Parks. Coach Sacripanti, con Rich out, schiera in quintetto Velicka, Mayo, Parks, McDuffie ed Elegar. Menetti risponde con Russell, Bortolani, Sokolowski, Akele e Sims.

Buona partenza della formazione di casa, gli azzurri reagiscono con un parziale di 5-0 firmato McDuffie-Velicka. La Nutribullett piazza un break di 7-0 con Sims e Bortolani, McDuffie segna dalla lunga distanza, Mayo risponde ad Akele. A metà quarto siamo 15-11 Treviso. Nella seconda parte del periodo 4 punti consecutivi di Parks ed i liberi permettono alla Gevi di condurre sul 20-19 dopo 10 minuti di gioco.Gevi Napoli Basket, altra sconfitta in SuperCoppa: Treviso vince 81-74 Scambio di break in apertura di secondo quarto, 4-0 Gevi a cui risponde la Nutribullet. Segnano Parks il 28-24 a metà quarto, Mayo da sotto, Marini segna da tre punti il +6 sul 33-27- Il finale però è tutto a favore dei padroni di casa che impattano con le triple di Sokolowski ed Akele e, sulla sirena, sorpassano con Bortolani per il 37-35 su cui si va all’intervallo lungo.

Inizio equilibrato anche in questo terzo quarto. Segna Velicka, Elegar schiaccia due volte mentre dall’altra parte è Russell a segnare da sotto, Akele a siglare il gioco da 3 punti. Una gran tripla di Velicka vale il 48-46 Gevi a metà quarto, Russell pareggia, Zerini segna i primi punti della sua partita. La Nutribullett torna avanti con la tripla di Faggian nell’ultimo minuto, 2 su 2 di Lombardi dalla lunetta ma è ancora Casarin da 3 a siglare il 58-54 dell’ultimo intervallo.

Il quarto periodo si apre con le stoppate di Zerini e Parks, Casarin fa 3 su 3 dalla lunetta cosi come Parks, Disma in contropiede porta Treviso sul +8 costringendo Sacripanti al timeout. Dopo l’antisportivo fischiato a Parks, a metà quarto, torna a segnare McDuffie per il 70-61 Treviso. Nel finale gli azzurri provano a rientrare in partita ma la NutriBullett è brava a gestire il vantaggio e a chiudere sul 81-74 finale. Gli azzurri torneranno in campo sabato 11 settembre alle ore 20,00 sul parquet della Germani Brescia per la terza giornata di Supercoppa Discovery +.

Nutribullett Treviso – Gevi Napoli Basket 81-74 (19-20;37-35; 58-54)

Treviso: Russell 7, Poser, Faggian 3, Bortolani 14, , Casarin 6, Chillo 5, Sims 14, Sokolowski 6, Dimsa 11, Jones 3, Akele 12, Vettori All.Menetti.

Napoli: Zerini 3, McDuffie 17 , Grassi ne, Matera ne, Velicka 12 , Parks 10, Marini 6, Mayo 6, Elegar 8, Uglietti 5, Lombardi 8, Cannavina ne. All.Sacripanti.

Dichiarazione Sacripanti

Siamo dispiaciuti per aver lasciato la partita appena Treviso ha allungato nel punteggio. Purtroppo non siamo stati bravi a riprenderci dopo i parziali negativi, senza riuscire a rimettere in discussione il risultato. Prendiamo però gli aspetti positivi. Abbiamo segnato qualche punto in più rispetto alle partite precedenti disputando una buona gara per tre quarti. Ci è mancata la forza fisica e morale per reagire alla Nutribullett. Siamo in preparazione, cerchiamo di concentrarci sulle cose buone fatte. Ora a Brescia troveremo una squadra agguerrita e con grande fisicità. Noi dobbiamo continuare nel nostro lavoro per migliorare e cercare di allungare i minuti di buona pallacanestro che stiamo cercando di fare”.

Foto: Michele Brunello

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie